Fiordaliso è guarita, tampone negativo per la cantante ma resta il dolore (Foto)

Fiordaliso sta bene, è guarita dal Coronavirus, la cantante ha condiviso sui social la sua gioia dopo avere confidato il dramma familiare (foto). Marina Fiordaliso ha ricevuto i risultati dell’ennesimo tampone, questa volta il risultato è negativo e la sua quarantena è finita. Gli accertamenti chiariscono che tutto è passato, l’incubo è finito ma resta tutto il dolore vissuto, la morte della madre, il terrore di perdere anche altre persone della sua famiglia. Una bellissima notizia per i fan di Fiordaliso che erano preoccupati per lei dopo avere ascoltato il suo racconto. Lei e i suoi familiari erano stati contagiati dal Coronavirus, come aveva confidato sempre sui social e poi ospite in collegamento con Live – Non è la D’Urso.

FIORDALISO HA PERSO LA MAMMA PER COLPA DEL CORINAVIRUS

L’interprete che da decenni ci fa cantare con i suoi successi ha sconfitto il Covid-19, anche sua sorella era stata contagiata, così come il padre di 91 anni, entrambi sono guariti. Non ce l’ha fatta invece la mamma. Un dolore immenso per Fiordaliso che l’aveva accudita per i primi cinque giorni fino al ricovero in ospedale; da quel momento non l’ha più vista, non ha potuto più abbracciarla. Intanto si era già ammalata e come lei il resto della famiglia.

Undici giorni lunghissimi, nessuna notizia, poi quella terribile telefonata di sua madre, l’ultima in cui le diceva che stava morendo. Il Coronavirus le ha stravolto la vita e non basta la gioia della sua guarigione per fare dimenticare questo incubo. La sua quarantena è finita, è guarita, può tirare un sospiro di sollievo.

Io sono qui per dire a tutti di restare a casa. Restate a casa! Mia madre non aveva nessun tipo di patologia pregressa. Lei stava bene. Il dispiacere è nella modalità con cui ti portano via i tuoi cari: tu non li senti più. Non puoi andarli a trovare, non puoi andare ad accompagnarli nel loro Ultimo Viaggio della loro vita” aveva raccontato con grande dolore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.