Emma Marrone dieta e allenamento, la quarantena le ha fatto bene (Foto)


A Emma Marrone la quarantena ha fatto di certo bene, è tornata in gran forma, una dieta non dieta perché in realtà il lockdown e l’emergenza coronavirus le hanno tolto la fame ma in più ha iniziato ad allenarsi (foto). Ha cercato di mantenere l’umore sempre alto e di trascorrere un po’ di tempo con i suoi fan e gli altri colleghi. Il risultato è evidente, in più senza dimenticare che si può fare tanto per gli altri, anche e soprattutto con la musica iniziando da Ma il cielo è sempre più blu. Una canzone, il famoso brano di Rino Gaetano, interpretato da più di 50 artisti per raccogliere a supporto della Croce Rossa Italiana. Non ha quindi un attimo di pausa Emma, ha fatto in modo che la sua quarantena non fosse di certo inutile.

EMMA MARRONE SI ALLENA SULLA TERRAZZA DI CASA

“Oggi è così. Ginnaste vite parallele. Basta crederci” ha commentato Emma su Instagram mostrandosi a testa in giù mentre fa la verticale appoggiata al muro. Ombelico scoperto e il gonfiore dell’ultimo periodo è andato via. Al contrario di molte altre persone l’artista in questo periodo non si è lasciata andare al cibo, avendo perso anche un po’ l’appetito per lei non è stato difficile tornare in forma, già pronta quando tutto sarà passato a tornare sul palco.

Tra i suoi post anche quello per perdere peso, è ciò che ha fatto lei in queste settimane: Ho un consiglio per tutti per perdere peso e divertirsi: io attacco lo stereo in camera mia, mi metto davanti allo specchio e ballo come una cretina, sembro una ragazza di ‘Non è la Rai’. Comunque ti muovi, sudi e stimoli anche gli ormoni della felicità, la serotonina. Uso le playlist anni ’90, il trash mi fa ballare molto”. Si avvicina anche il suo compleanno e spera di non festeggiarlo da sola. 

Leggi altri articoli di News spettacolo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close