Matilda de Angelis brilla a Sanremo 2021 ma non basta ad accendere il Festival

Forse il problema non è questo Festival di Sanremo 2021. Forse il problema è che l’aria non è quella giusta. Certo sul palco si fa ben poco per farci dimenticare il dramma che stiamo vivendo e l’unica a distrarci per qualche secondo da quelle maledette poltrone vuote è Matilda De Angelis. Chi l’ha seguita nei suoi ruoli al cinema, chi l’ha vista nelle fiction Rai o nella più famosa serie tv americana, non si stupisce delle sue doti. E’ spigliata, è simpatica, è interprete, sa cantare e recitare ed è perfetta per il ruolo che le è stato dato. Per ricordarci che una donna non è “la donna di”, la “valletta di” ma che nel Festival di Amadeus è quel valore aggiunto di cui il giorno dopo dovrebbero tutti parlare. E nel caso di Matilda, che ha brillato sul palco di Sanremo 2021, è successo proprio questo. Il festival se lo ricorderà di certo per sempre, almeno tanto quanto si dispererà ogni qualvolta le verrà fatta una domanda su Nicole Kidman. Lei su quel palco si è accesa, ha fatto quello che poteva fare. Non era semplice in un momento in cui davvero per farci ridere, o sorridere, non basta più la solita gag.

Matilda de Angelis brilla a Sanremo 2021

Ci aspettavamo altro? Ci aspettavamo di più? Forse non da lei, che ha spazzato via anni di inutili siparietti con chi si prestava ai giochi dei conduttori.

Un grazie quindi a Matilda, che nella lunga e a tratti noiosa prima serata del festival di Sanremo 2021, ci ha distratto. Ce lo saremmo aspettato anche da Fiorello, da lui forse, una marcia in più l’avremmo voluto vedere. Le premesse c’erano tutte, dopo la coloratissima esibizione sulle note di Grazie dei fior. Poi però si è appassito, come i fiori del suo mantello che non hanno preso acqua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.