Pio e Amedeo tirano in ballo Fedez su Rai 1: negando la censura: il rapper risponde per le rime

Dopo una estate parecchio soporifera, è ancora una volta Fedez il protagonista di una polemica social che parte dalla tv! E pensare che il rapper sul palco del Seat Music Awards non ci è andato eppure Pio e Amedeo hanno pensato bene di citarlo, per fare la loro satira. Ed era chiaro che Fedez rispondesse e così è stato. Si è scatenata una vera e propria guerra tra fazioni, anche se al momento, dopo la replica di Fedez, i due comici pugliesi non hanno aggiunto altro. Ma andiamo per gradi. Tutto è iniziato quando sul palco, Pio e Amedeo nella loro gag hanno citato il caso Primo Maggio. In generale tutto il loro numero era incentrato, come si è visto anche successivamente, sulla libertà di espressione. Ed è anche per questo che ci si aspettava che fossero dalla parte di Fedez e non il contrario…Proprio perchè il cantante avrebbe voluto non essere censurato durante il concerto del primo maggio…E invece Pio e Amedeo hanno puntato il dito contro Fedez, tirando in ballo anche altro…

L’attacco di Pio e Amedeo a Fedez

La Rai ha premiato Pio e Amedeo come innovatori del linguaggio televisivo e quindi ecco che loro innovano in questo modo:

La Rai è libera. Ci avevano detto che censuravate e invece no. Dietro c’erano tutti i dirigenti e nessuno si è permesso di chiederci cosa avremmo detto. Se uno va in diretta dice quello che pensa. Anche un altro avrebbe potuto fare così, senza suscitare tante polemiche. Non è che arrivano i bodyguard a prenderti e a cacciarti dal palco, dai, Federico! Fa la polemica, per il traffico sui social e per vendere i prodotti. “E comprati lo smalto che ho fatto io, comprati la mia valigia”. Io farei un applauso alla Rai che non ci ha censurato.

Non poteva che arrivare la risposta di Fedez.

Le storie di Fedez per rispondere a Pio e Amedeo

Fedez, che ha scelto di non essere presente alla kermesse musicale, nonostante il brano Mille, sia per tutti ( e anche per i dischi di platino conquistati) il disco dell’estate, si è quindi visto costretto a parlare di quanto successo a Verona. E ha iniziato così: “Stavo andando a nanna e mi hanno scritto ‘Pio e Amedeo t hanno dissato’. Bello, una delle cose più belle viste in Rai, una grande installazione artistica. Nella rete in cui non vorrebbero che tu citassi i nomi dei politici perché non è presente il contraddittorio, ti ripulisci la coscienza ingaggiando due rivoluzionari anticonformisti, cercando di attaccare l’avversario senza contraddittorio. Bravi tutti. Mi è piaciuto. Bravi Pio e Amedeo. “

E poi Fedez ha detto di voler essere come loro, di voler diventare un anticonformista come lo sono Pio e Amedeo, ovviamente in tono ironico e ha aggiunto: “Domani incomincerò uscendo per la strada dando del ne**o e del fr***o a tutti per strappare un sacco di sorrisoni. Domani alle 10 apro il mio chioschetto di smalti senza il quale non riuscirei a dare da mangiare ai miei figli e mi inventerò qualche polemica per vendere i miei smaltini.

E per concludere la stoccata finale: “Comunque sono un po’ deluso da Pio e Amedeo. Mi avete fatto questo atto rivoluzionario di sdoganare la parola ne*ro e fr*cio… Ma siete in diretta sulla Rai e una bella bestemmia non me la tiri? I ne*ri e i fr*ci ti rispondono con un sorriso, i cristiani nemmeno, sono obbligati a perdonarti. Un po’ arrugginiti, state perdendo lo smalto, se volete ve ne presto un pochino.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.