Il rimpianto di Claudio Lippi che ringrazia Antonella Clerici ed Elisa Isoardi

C’è un rimpianto nella vita professionale di Claudio Lippi e lo confessa al Corriere della Sera raccontando gli inizi della sua carriera televisiva fino ad arrivare al posto che per lui in tv non c’è più. Lippi ringrazia Antonella Clerici ed Elisa Isoardi, perché grazie ad entrambe era tornato in tv, in Rai, con La prova del cuoco. Ricorda però che il 2006 dopo cinque puntate di Buona Domenica lasciò il programma, scelse di andare via. Forse lo ricordano in pochi, invece Claudio Lippi non ha mai dimenticato quella decisione. Ci sono state delle conseguenze e ne parla oggi sottolineando che da quell’ottobre del 2006 non lavora più in televisione, più che altro sulle reti Mediaset.

Il grazie di Claudio Lippi ad Antonella Clerici ed Elisa Isoardi

“Intanto, mi faccia ringraziare Antonella Clerici ed Elisa Isoardi. Specie Elisa che, poverina, ha raccolto un’eredità difficilissima e, in più, era fidanzata con una persona molto famosa e divisiva, cosa che le ha attirato fucili da ogni dove – poi torna al programma della domenica – Ma non era un ruolo come quello di Buona Domenica. Me ne andai perché sentivo che non era più conforme a quello che ero e a quello che facevo”.

Forse il vero rimpianto è l’avere smesso di cantare. E’ la sua più grande passione, la prima Forse non avrei dovuto smettere di cantare. Ma negli anni Settanta sentii che le cose stavano cambiando: arrivavano i cantautori, io ero un interprete, ero un’altra cosa. Mi sentii superato. Allora mi misi a fare altro”.

E’ sereno, un padre, marito e nonno felice, ha recuperato la sua vita, la sua famiglia, ma è evidente che gli resta l’amaro in bocca. “Sono sereno. Sono marito, padre, nonno. E poi come potrebbe non essere felice una persona che a soli nove anni ha visto accendersi la televisione per la prima volta?”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.