Il dolore di Max Cavallari per Bruno Arena: “Prendi la valigia, io ti amerò per sempre”

Le parole piene di dolore, le foto e le canzoni che Max Cavallari dedica a Bruno Arena
Max Cavallari addio bruno arena

Mentre tutti salutavano in tv e sui social Bruno Arena l’amico più caro, Max Cavallari, non riusciva a dire nulla. C’era preoccupazione per lui, l’altra metà de I Fichi d’India, poi è arrivato anche il suo addio. Tre post ma siamo certi che sia solo l’inizio, perché dopo la famiglia di Bruno c’è lui che non potrà mai dimenticarlo, Max Cavallari che saluta Bruno Arena come avrebbe fatto sul palco se tutto questo fosse uno spettacolo, se tutto fosse finzione. Purtroppo, non c’è finzione, Bruno Arena è morto e le parole di Max Cavallari sono piene di dolore anche se cerca di nasconderle strappando un altro sorriso. Sceglie un brano di Eros Ramazzotti: “Sei un pensiero speciale”.

Le parole di Max Cavallari nell’addio a Bruno Arena

“Ciao pagliaccio mio, prendi la valigia con le parrucche. E’ ora di far ridere lassù… Ti aspettano i grandi… Ti amerò per sempre” ha scelto una foto recente, perché anche dopo la malattia Max non ha mai lasciato solo Bruno, non si sono mai separati.

Un altro video, un altro brano, Amico è, un’altra immagine di Bruno Arena e Max Cavallari stretti in un abbraccio, sul palco di Zelig, quello dove il tempo si è fermato. E’ così che dà l’annuncio che la sala del teatro che I Fichi d’India conoscono bene si chiamerà “Sala Bruno Arena”.

“Questo è un giorno molto triste per tutti noi del mondo della comicità, ma anche per tutti quello che lo conoscevano. Per me è un giorno tristissimo – scrive Giancarlo Bozzo – Un abbraccio fortissimo alla famiglia. La sala spettacolo Zelig da oggi si chiamerà sala Bruno Arena. Ciao Bruno”. Mentre Max conclude rivolgendosi al suo Bruno, all’amico con cui un giorno ha deciso di dividere tutto, anche il palco, la carriera, il pubblico, le risate: “Tu lo sai”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.