L’addio di Antonella Clerici e Luciana Littizzetto a Bruno Arena: difficile non piangere

Antonella Clerici cerca di nascondere le lacrime parlando di Bruno Arena
clerici bruno arena


Dare l’addio a Bruno Arena è il compito difficile di chi oggi è in onda in diretta e Antonella Clerici come tutti lo conosceva, anzi lo conosceva bene. Si commuove Antonella Clerici nel salutare Bruno Arena per l’ultima volta, nell’annunciare ai suoi telespettatori che l’anima dei Fichi d’India non c’è più. Bruno Arena e morto e tutti ricordano i suoi occhi buoni, la conduttrice di E’ sempre mezzogiorno ricorda che lui era sempre così affettuoso con lei. “Aveva un grande cuore e noi tutti lo ricordiamo con tantissimo affetto. Mi faceva sempre tanto ridere… Era tanto affettuoso con me”. Tutti annuiscono ma è evidente che la Clerici è colpita dalla notizia della morte di Bruno Arena. Aveva 65 anni e la sua vita non è stata molto fortunata. L’incidente d’auto che era in parte diventata la sua forza perché aveva usato le sue cicatrici per fare sorridere gli altri. Con l’aneurisma non ha potuto fare lo stesso.

L’emozione di Antonella Clerici durante la puntata

Stava male Bruno Arena, lo sapevano in molti che le sue condizioni erano peggiorate ma nessuno era pronto oggi a dirgli addio per sempre. Antonella Clerici è triste, va avanti con la puntata ma ha un altro momento difficile da usare quando Sergio Barzetti dedica a Bruno Arena la sua ricetta di oggi. Ricordano insieme che il comico era sempre gentile, una persona sempre educata e mai sopra le righe. “Si dice sempre così quando qualcuno va via ma Bruno era davvero una persona molto dolce”. Sulle note di Ovunque sarai si emoziona, il rumore del frullatore l’aiuta a nascondere le lacrime agli occhi.

In tanti stanno scrivendo in queste ore il loro addio a Bruno Arena, Luciana Littizzetto era una sua cara amica, per lui un post nero: “Ciao amico ahrarara” e un cuore rosso.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.