Bambine scomparse, foto di Alessia e Livia


Non ci sono ancora tracce delle due bambine scomparse da qualche settimana dalla Svizzera. Stiamo parlando di Alessia e Livia le due gemelline di sei anni che sono state portate via dal loro papà. L’uomo come sappiamo è caduto sotto i binari di un treno nella stazione di Cerignola in provincia di Foggia.. Delle piccole però non c’è traccia. Ecco delle foto pubblicate sulla pagina Facebook dedicata alle bambine, magari qualcuno le riconosce e può aiutare la polizia in queste delicatissime indagini:

Il mistero si fa sempre più oscuro. Sono infatti arrivate delle lettere alla mamma delle piccole, Irina Lucidi, contenenti circa 5 mila euro. Nessuna spiegazione e nessun perchè…Matthias dichiara di non poter vivere senza la donna: solo poche righe indirizzate a sua moglie. In dieci buste sono arrivate banconote da 50 euro a cui si dovrebbero aggiungere altre sei lettere.


Nelle ultime ore un testimone italiano ha parlato. Qualcuno avrebbe visto le due bimbe proprio a Cerignola insieme al loro papà. Per questo motivo continuiamo a mostrare le loro foto perchè le bambine sono innocenti e non devono pagare per gli errori degli adulti. Se avete visto qualcosa comunicatelo pure sulla pagina di Facebook dedicata alle gemelline scomparse. Livia e Alessia hanno bisogno del nostro aiuto.

Filomena Procopio


Leggi altri articoli di News e Cronaca

2 commenti su “Bambine scomparse, foto di Alessia e Livia”

  1. 9 Febbraio 2011

    […] scomparse, ancora nessuna traccia di Alessia e Livia le due bambine scomparse dopo la morte del loro papà. Stasera la madre delle gemelline lancerà un […]

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close