Melania Rea ultime notizie, l’assassino era al supermercato?

Proseguono le indagini sull’omicidio della giovane Carmela Melania Rea, da tutti nota con il nome di Melania, la donna scomparsa da Colle San Marco mentre era in gita con il marito Salvatore Parolisi e con la figlioletta di appena 18 mesi. Melania Rea fu ritrovata cadavere due giorni dopo la sua scomparsa, il 20 aprile, a 18 km dal luogo della sua sparizione: nel bosco di Ripe di Civitella, nel teramano. Ad oggi l’unica persona informata sui fatti rimane il marito Parolisi, caporalmaggiore dell’esercito italiano, non indagato. Secondo gli inquirenti, ci sarebbe qualcuno che spiava e seguiva Melania da tempo. Qualcuno che era interessato alla sua vita, o forse alla sua relazione con il marito Salvatore Parolisi. Una persona che forse stava seguendo Melania da alcuni mesi, forse innamorato di lei. Oppure donna invidiosa della bellezza della 29 enne di Somma Vesuviana. Vediamo insieme le ultime notizie sulla morte di Carmela Melania Rea.Chi è che aveva quest’ossessione per Melania? Qualcuno che forse voleva prendere il posto di Salvatore, e amarla senza tradirla. Potrebbe essere che l’assassino di Melania la seguiva da molto tempo, e molto probabilmente era anche al supermercato mentre Melania e Salvatore facevano la spesa. Proprio per questo motivo gli inquirenti stanno analizzando i filmati delle telecamere del punto vendita.

Molto probabilmente l‘assassino ha aspettato che facessero la spesa, poi li ha seguiti fino a casa, e poi si è recato dietro di loro fino a Colle San Marco, ha atteso che Melania si allontanasse un attimo da sola e si è sporcato le mani di sangue.

Sm

 

 

12 responses to “Melania Rea ultime notizie, l’assassino era al supermercato?

  1. Ma non state a raccontare barzellette ridicole.
    Li ha seguiti al supermercaato,poi a casa, poi é andato fino a Colle San Marco e aspettato che la Melania si allontanasse un attimo per sporcarsi le mani di sangue,ecc.ecc.Ma vi rendete conto che sembra un film di Hitcoch? Ma cerchiamo di stare con i piedi per terra e cercare il colpevole reale e non quello della fantasia cinematografica,suvvia!

  2. Caro Luca, condivido il tuo pensiero e lo sconcerto.
    Facciamoci consigliare, e lo dico a chi cerca di risolvere il caso, da Hannibal Lecter:
    Prima regola: semplicità. Leggete Marco Aurelio: di ogni singola cosa chiedetevi che cos’è in sé, qual è la sua natura.
    Laura

  3. e già…..la seguiva come un’ombra…sapeva anche che sarebbero andati a fare la spesa…proprio un assassino sveglio….se osservate bene il video lo troverete subito dietro melania….

  4. Si si era seguita, e si vede anche vicino a lei ma lo vedo solo io? ha anche una bambina in braccio mi sembra ……

  5. La pensiamo tutti allo stesso modo. A quanto pare non sono così logici gli inquirenti, anche perchè alla piccola procura di Ascoli, l’ascendente della imgombrante e importante caserma si fa ben sentire! Meglio cercare un serial killer o uno squilibrato veggente. Pagati coi quattrini degli italiani. Ma mi chiedo, ed è solo una delle milel domande, come mai tutto questo gran da fare per sapere quali testimoni e quali cellulari erano presenti a San Marco alle altalene, dove probabilmente Melania quel giorno non è mai arrivata, e nemmeno un controllo su cellulari e testimoni presenti alle prime ore del pomeriggio alle Casermette, laddove la donna è stata assassinata e ritrovata? Perchè gli inquirenti stanno lavorando per trovare un alibi al marito, invece ch ecercare di incastrare l’assassino??? Perchè quello che hanno fatto finora è stato proprio questo: cercare qualcuno che avvalorasse la versione del Parolisi, e non cercare chi ha ucciso sua moglie!!!

  6. Io sono stanca di questa gente pagata da noi che non fa niente,prendiamo garlasco: chi ha ucciso quella povera ragazza? e’ un paese che premia chi ha i soldi questo e’ ora di riprenderci in mano la vita e se non ne siamo capaci, ben vengano gli stranieri d’altronde il nostro popolo e’ sempre stato comandato da altri

  7. cari lettori,
    nessuno ci spiega ne’ viene piu’ detto, che la cara e povera Melania, se fosse vera la testimonianza del marito, avrebbe compiuto a piedi ben 11 km, per giungere alle casermette e tutto per andare in bagno? come e’ giunta fin li’? visto che era a colle san marco con marito e figlia?
    meditate!!!!!!!!!!!!

  8. scusate ma avete letto corsera.it? io sono scandalizzata ma come fanno a scrivere certe cose?Melania non ha percorso 11 km perche’ il marito l’ha soppressa alle casermette , il padrone del chiosco ha detto che l’avrebbe incontrata a piedi o avrebbe visto varie macchine invece non c’era nessuno

  9. E intanto il giovanotto prestante e baldanzoso, se non sbaglio già oggi ricomincia a controllare quale pollastra sarà la sua prossima vittima(scusate il gioco di parole) da portarsi a letto! CHE BELLA VITA!!!!!!
    Complimenti Sasà, sei proprio un bel robb!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.