Folignano, si cerca un bambino di due mesi nascosto dai genitori

E’ scomparso un bambino di due mesi, figlio di una coppia seguita dai Servizi Sociali. Secondo quanto raccontano i genitori, originari dell’Abruzzo ma residenti a Folignano, vicino Ascoli, il bambino sarebbe stato nascosto. Il motivo è da ricercare nei precedenti della coppia: i due hanno già avuto due bambini, ma entrambi sono stati affidati al Tribunale dei Minorenni e ad altre famiglie perchè i loro genitori naturali non sarebbero stati in grado di assicurare loro condizioni di vita adeguate. Gli inquirenti stanno indagando su questo caso inquietante, e ci si inizia a preoccupare per la salute del bambino. Per il momento non sono stati assunti provvedimenti a carico dei due, che avrebbero detto di aver nascosto il neonato per timore di vedersi sottrarre anche lui, ma le indagini proseguono.I carabinieri avrebbero cercato il piccolo anche nelle abitazioni dei parenti della coppia, che vivono in Abruzzo. Ma del bambino non c’è nemmeno l’ombra, né a Folignano, né a Giulianova né a Nereto. Il timore dei genitori era quello di vederselo portato via, allora davanti agli inquirenti hanno ammesso di averlo messo “al sicuro”. A dare l’allarme sono stati i Servizi sociali del Comune di Folignano, che hanno interessato del caso la Procura.  Dalle prime indiscrezioni, questo caso appare drammatico: sembrerebbe infatti che gli altri due bambini della coppia, quelli che i Servizi Sociali hanno provveduto ad allontanare dala famiglia, stiano entrambi sulla sedie a rotelle in seguito a cadute accidentali. L’ipotesi è quella di maltrattamenti sui bambini. Anche se gli accertamenti non hanno confermato i dubbi degli inquirenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.