Milano, soda caustica nel pane: quattro gli ustionati

Quattro persone rimaste vittime dell’ustione: due italiani e due greci. Queste persone ustionate dalla soda caustica presente nel pane stavano pranzando in due ristoranti appartenenti a una nota catena di Milano, in due punti diversi della città. La vicenda è accaduta intorno alle 12,00 di oggi. Le vittime sono una donna di 48 anni e il suo bambino di 2 anni, un turista greco di 50 anni e il figlio di 3. All’improvviso, mentre stavano pranzando, hanno iniziato a lamentarsi di forti dolori alla bocca mentre avevano appena addentato il pane.In seguito alla vicenda, l’Asl ha effettuato delle analisi per scoprire cosa fosse potuto accadere. Dai risultati delle analisi pare che sia stato trovato soda caustica nell’impasto del pane. Le quattro persone sono state subito soccorse e medicate. Fortunatamente le ustioni riportate non sarebbero gravi. Le vittime presentano  ustioni non gravi al cavo orale da sostanza analoga alla soda caustica.

L’Asl ha subito lanciato un’allerta per avvertire chiunque abbia comprato pane nei negozi Princi questa mattina, invitandoli a non mangiarlo: “il pane Bretzel rimasto invenduto è già stato ritirato dal commercio”. Nel frattempo, il pane è stato così ritirato dal commercio per evitare che possano esserci altre vittime. Sul posto è intervenuta la polizia insieme al personale sanitario del 118. Proseguono, nel frattempo, gli accertamenti per chiarire meglio il caso che ha colpito le quattro persone ustionate dal pane. A quanto pare sembra che della soda caustica sia caduta accidentalmente nell’impasto usato per produrre il pane servito nei negozi. La polizia e i Nas stanno effettuando nuovi controlli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.