Allarme in Gran Bretagna: è in arrivo la tempesta San Giuda

E’ allarme in Gran Bretagna. E’ prevista una violenta tempesta su Galles sud-ovest dell’Inghilterra tra la notte di domenica e lunedì. Sull’isola si abbatteranno piogge torrenziali, tra i 20 e i 40 millimetri, e un vento che spira a 120 km/h. Numeri da paura, che fanno pensare a un uragano.La tempesta è stata battezzata “San Giuda”, ed è di valore tre, su una scala d’intensità massima di quattro. Una tempesta di un’intensità del genere non accadeva da circa 30 anni. Da quanto ci riporta Sky News pare che si siano già mosse delle squadre addette alla prevenzione e che stanno già lavorando sugli argini dei fiumi. “San Giuda”, infatti, potrebbe causare degli straripamenti dei corsi d’acqua, oltre che danneggiamenti ad edifici e strade, e lesioni a milioni di persone. Queste ultime, infatti, sono state invitate a lasciare le proprie abitazioni. Si teme blackout e cadute di alberi che potrebbero essere pericolosi per la vita delle persone. Insomma, l’allarme è già partito. Il Primo Ministro, a tal proposito, ha indetto una riunione d’emergenza con Ministri e meteorologi, per affrontare la situazione. Le condizioni meteorologiche, tra l’altro, si sono aggravate e anche il traffico aereo è soggetto a cancellazioni e ritardi.
Proprio per la sua natura disastrosa, la tempesta è stata battezzata come “San Giuda”, il patrono delle cause perse, un riferimento biblico che fa rima con una delle 7 piaghe d’Egitto, la tramutazione di acqua in sangue.

Si tratterà proprio l’incarnazione del detto inglese «piovono cani e gatti», che sta a indicare un diluvio tremendo, da paragonarsi al “Great Storm” dell’ottobre del 1987 che causò 18 morti in Gran Bretagna e 15 milioni di alberi abbattuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.