Indonesia, muore a 27 anni dopo aver scritto su Twitter: lavorava 30 ore di fila

Si chiamava Pradnya Paramita, la giovane indonesiana di 27 anni morta domenica sera, a Jakarta. Pare che la giovane si sia accasciata per terra, dopo aver postato su Twitter una frase in cui scriveva: “Lavoro consecutivamente da 30 ore e mi sento ancora forte“. La 27enne indonesiana si era già sentita male al lavoro. Lo scorso ottobre, invece, aveva postato sempre sul web: “Sto pensando di portarmi il letto in ufficio“.Mita era una scrittrice e copywriter indonesiana. La sua scomparsa ha lasciato sotto choc gli amici e i colleghi che adesso piangono la sua morte. Persino la società multinazionale pubblicitaria, Young & Rubicam, per cui la giovane 27enne lavorava è rimasta senza parole. La società, infatti, ha deciso di chiudere per un giorno in ricordo di Mita: “Con il cuore spezzato e una grande tristezza, vi informiamo che abbiamo perso la nostra amica, sorella e collega Mita Diran. Domani l’ufficio rimarrà chiuso per consentire a tutti di partecipare ai funerali“.  Questo è quanto si apprende in un comunicato inviato all’ufficio Advertising & Marketing. Mita era continuamente sotto stress e lavorava 30 ore al giorno. Non dormiva e assumeva continuamente delle bevande energetiche. Tutto questo non ha fatto altro che contribuire alla sua morte. A comunicare la triste notizia è il padre di Mita. La giovane indonesiana era solita denunciare il troppo lavoro servendosi della sua ironia, ma nessuno si era mai preoccupato più di tanto. Pare che Mita sia caduta in coma dopo aver postato quel messaggio su Twitter. La giovane è stata poi portata presso il Pertamina Central Hospital, dove i sanitari hanno constatato la sua morte. Mita sarebbe morta per via di un infarto e un ictus cerebrale, conseguenze delle troppe ore trascorse a lavorare. Il suo corpo ne ha risentito parecchio lo sforzo. Adesso la multinazionale per cui Mita lavorava è accusata dagli amici della stessa di averla sfruttata con il troppo lavoro.

2 responses to “Indonesia, muore a 27 anni dopo aver scritto su Twitter: lavorava 30 ore di fila

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.