Previsioni meteo dell’1 marzo 2014: nevicate al Nord, temperature in ribasso

Previsioni meteo. Tornano freddo e neve in Italia. Nei prossimi giorni le previsioni meteo prevedono condizioni climatiche prettamente invernali, con piogge, nevicate anche a bassa quota e abbassamenti delle colonnine di mercurio su larga parte delle regioni della Penisola.
Nonostante il calendario dica che siamo ufficialmente entrati in marzo e per la primavera manchino soltanto tre settimane, le condizioni meteo sull’Italia ci ricordano che l‘inverno è tornato, semmai fosse mai andato via. Da Nod a Sud, nelle ultime ore si sono registrati evidenti abbassamenti delle temperature, che hanno portato in molti a riprendere cappotti e sciarpe – specialmente nel Meridione – dopo che nelle ultime settimane il clima era stato mite.
A Palermo questa mattina si è registrata una temperatura di 7 gradi sul livello del mare. In diverse zone della Sicilia, il meteo è instabile con nevicate sull’Etna e nelle località interne della regione. A Enna, la colonnina di mercurio è scesa fino a 2 gradi.
Il maltempo sta contrassegnando anche l’inizio di questo finesettimana in Campania, dove la pioggia è accompagnata da forti raffiche di vento, che hanno contribuito alla formazione di mareggiate. Ma le temperature basse si registrano un po’ ovunque: a Roma e Napoli 10°, a Firenze e Venezia con 9, a Viterbo, Aviano, Parma e Bologna con 8, a Pisa, Piacenza, Udine e Grosseto con 7, a Genova e Milano con 6, a Torino con 4.
La neve è caduta anche in Sardegna, dove i terreni sono stati imbiancati anche a quote collinari. Segnalate piogge abbondanti nel Lazio e in Toscana, dove si sono registrati anche alcuni smottamenti del terreno. Al Nord, non mancano le precipitazioni e le forti nevicate anche a basse quote, specialmente nelle regioni nordoccidentali della Penisola.
Il maltempo perdurerà su larga parte dell’Italia per l’intero finesettimana, con un leggero miglioramento lunedì, per poi tornare a peggiorare – con un ulteriore abbassamento delle temperature – tra martedì e mercoledì, a causa di un fronte d’aria fredda proveniente dal Nord Atlantico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.