Ballottaggio Napoli 2011: Luigi De Magistris stravince

Siamo giunti quasi alla fine dello spoglio dei voti per il ballottaggio delle elezioni amministrative 2011. Sono stati chiamati alle urne, nella giornata di ieri e in quella di oggi, 29 e 30 Maggio 2011, circa 6 milioni di italiani per designare il destino di 88 comuni. Le sfide su cui è puntata l’attenzione di tutta l’Italia sono quella di Milano e quella di Napoli, dove si sfidano, nel primo caso, Moratti del Pdl e Pisapia del Pd, e nel secondo caso De Magistris, candidato dell’Idv contro Lettieri del Pdl. A Milano è ormai sicuro che Pisapia abbia vinto le elezioni: non è più matematicamente raggiungibile dalla Moratti: ha avuto il 55,1% delle preferenze contro il 44,9% dei voti per Letizia Moratti, su mille sezioni scrutinate su 1250. Anche a Napoli è in netto vantaggio il centro sinistra, con De Magistris che domina con il 65% dei voti.Infatti, secondo i dati del Viminale, diffusi da La 7, in un’edizione speciale del Tg condotta da Enrico Mentana, a Napoli sono state esaminate più della metà delle sezioni: circa 500 su 886 totali. Dai dati reali, dunque dalle preferenze di voto espresse dagli elettori, Lettieri è fermo, per il momento, al 34,9% dei voti, contro il 65,1% delle preferenze espresse per il candidato dell’Italia dei Valori Luigi De Magistris.

Un vantaggio che lascia tutti a bocca aperta visto l’andamento del primo turno, dove Gianni Lettieri aveva incassato il 38% dei voti, mentre De Magistris si è fermato al 27% delle preferenze espresse nei suoi confronti.

Lo staff del candidato dell’Italia dei Valori ha fatto sapere che De Magistris è sereno e aspetta con tranquillità la fine dello spoglio dei voti.

Sm

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.