Costa Concordia: parla la moglie di Schettino

Torniamo a parlare della tragedia della Costa Concordia e, come inevitabile, anche di Schettino, il comandante della nave da molti definito il principale responsabile di ciò che è accaduto quel venerdì sera di quasi due settimane fa. Per la prima volta oggi parla Fabiola Russo, la moglie del comandante, che ha raccontato al settimanale Oggi chi è davvero suo marito: «Mio marito non è un mostro. Questa è una gogna, una caccia al colpevole. Mio marito è stato trasformato in un caso mediatico mondiale, senza precedenti. Lui ama le navi, le conosce a fondo, non ha mai smesso di studiarle, di volerne conoscere limiti e comportamenti. Non si è mai limitato a timonarle. Per questo per i suoi equipaggi è sempre stato un punto di riferimento, un maestro. È deciso, fermo e lucido, analizza le situazioni, le comprende e le sa gestire». Ecco le ultime notizie.Parla da donna innamorata Fabiola Russo, da donna che vuole difendere con i denti il proprio uomo facendo capire a tutti che lui non è quel mostro che tutti dipingono oggi.
«Francesco a volte sembra spavaldo perché è una spanna sopra all’interlocutore, che spesso mette a tacere». Poi ricostruisce minuziosamente la carriera del marito: «Le dico tutto questo per rispondere a chi ha avanzato dubbi sul fatto che Francesco non avesse la preparazione necessaria a comandare la Costa Concordia. Non era capitato al timone in gita… Sa il fatto suo, ma anche a chi sa il fatto suo può capitare di sbagliare, se ha sbagliato».
Parla anche di chi ha perso la vita in quella tragedia che ha coinvolto il marito e la Concordia: «Prego, anche per le vittime perché noi sappiamo bene cosa sia il dolore. Anche mio marito prega: la fede è una delle cose che abbiamo in comune. Abbiamo anche pregato insieme, in questi giorni ». Fabiola Russo ha poi attaccato i giornalisti, la stampa, per lo scarso riguardo riservato a sua figlia, 17 anni: «Nei suoi confronti nessuno si è fatto scrupoli. Nessuno, prima dare giudizi, ha pensato che lei avrebbe avuto accesso a televisione, giornali, social network. È un’adolescente. Alla sua età anche quando va tutto bene ci sono mille difficoltà, impossibile aspettarsi da lei la forza per sopportare tutto questo». E per quello che riguarda lei, aggiunge: «Sono la moglie di un marinaio, sono abituata a farcela da sola. Affronto le situazioni e le risolvo».

One response to “Costa Concordia: parla la moglie di Schettino

  1. La Moglie del comandante lo difende, ma è evidente il grandissimo e gravissimo errore commesso; ovvero quello di abbandonare la nave.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.