Mauro muore sotto gli occhi della moglie, finisce tutto all’improvviso

55 anni, generoso e disponibile, in passato un sportivo, legato alla famiglia e conosciuto da tutti nel suo paese, Maserda in provincia di Treviso. Potrebbero essere le solite frasi di circostanza ma per Mauro Scaboro non è così. E’ morto all’improvviso per la rottura dell’aorta senza dare tempo ai soccorritori di salvarlo. Mauro era con sua moglie, Fiorenza Vanin, è morto sotto i suoi occhi disperati, stroncato da un malore improvviso.

Mauro Scaboro e sua moglie avevano da poco fatto colazione insieme, si erano fermati per un veloce saluto ai genitori Giovanni e Carolina e poi in direzione Santa Bona erano saliti in auto per andare dalla suocera. Da quando la donna era rimasta vedova entrambi l’aiutavano spesso nei lavori di casa.

All’improvviso l’uomo si è senito male, non stava compiendo sforzi. La moglie ha immediatamente chiamato i soccorsi, l’ambulanza lo ha trasportato velocemente al pronto soccorso ma le sue condizione apparivano già gravissime. Inutili tutti i tentativi di salvarlo.

L’intera comunità è addolorata della sua scomparsa, da sempre si era distinto per la sua disponibilità, per le sue opere nel volontariato. “Doveva ancora iniziare a vivere” commentano in molti. Tutti sconvolti, chiunque lo sarebbe vedendo andare via così una persona forte e sana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.