Terni, 43enne uccisa a martellate: arrestato il marito

A Terni, è stata uccisa una donna a martellate dal marito, che è stato arrestato. Si tratta della 43enne Giuseppa Corvi. La donna è stata uccisa nella sua casa dei periferia, a Terni. Sul luogo è intervenuta la polizia, che ha provveduto ad arrestare il marito. La coppia si stava separando e probabilmente una lite nata in seguito a questa decisione è stata la classica scintilla che ha fatto traboccare il vaso. La donna è stata colpita con un corpo contundente alla testa e pare che l’arma del delitto sia un martello. Dunque, a Terni è stata uccisa a martellate una 43enne dal marito. A dare l’allarme sono stati i vicini di casa della vittima. L’assassino, il marito, è un 48enne originario di Amelia. L’uomo ha atteso che il figlio 16enne uscisse di casa per andare a scuola e poi è salito dalla vittima, al primo piano di un palazzo di Borgo Rivo. Non è chiaro se l’uomo avesse già deciso di uccidere la moglie, ma se ha atteso che il figlio si allontanasse, aveva preventivato un’accesa discussione. Il caso e la dinamica dell’omicidio è tuttora al vaglio degli inquirenti. Un delitto raccapricciante che ancora una volta ha fatto indignare l’opinione pubblica. L’uomo è stato arrestato e ora c’è apprensione per il destino del figlio della coppia, ancora minorenne. Ancora un caso di femminicidio, dunque. Molti si dividono su questa denominazione del fenomeno, ma chiamarlo così e avere una maggiore attenzione per le fasce più deboli è necessaria in una società civile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.