Como, rogo in un appartamento: morto il padre, bambini in gravi condizioni


rogo in appartamento a como

Accade nella città di Como, un incendio è divampato all’interno di un appartamento, posto all’ultimo piano di una palazzina. Attualmente, le ultime notizie parlano di condizioni critiche per i componenti di una famiglia. Nel rogo sarebbe, infatti, morto il papà di quattro bambini, di cui tre risulterebbero essere gravissimi. Tutti e cinque sono rimasti coinvolti in un incendio all’interno del loro stesso appartamento. I vigili del fuoco sono subito intervenuti. Purtroppo, non c’è stato nulla da fare per il padre di questi quattro bambini, tre dei quali ritrovati in arresto cardiaco. Stando alle prime ricostruzioni, l’incendio potrebbe essere stato appiccato da uno dei componenti di questa famiglia all’interno dell’appartamento di Como.

AGGIORNAMENTO: Purtroppo, dalle ultime notizie, sappiamo che tutti e quattro i bambini non ce l’hanno fatta e hanno perso la vita. Una terribile notizia che riguarda tre piccoli innocenti, i quali si trovavano a casa nel momento in cui il loro stesso padre aveva deciso di togliersi la vita. La madre sappiamo che si trova, da diverso tempo, in una clinica psichiatrica. 

INCENDIO IN UN APPARTAMENTO DI COMO ULTIME NOTIZIE: IL PADRE MORTO, BAMBINI IN GRAVI CONDIZIONI, LE INDAGINI DELLA POLIZIA

Terribili notizie da Como. Un appartamento di una palazzina, in via San Fermo della Battaglia a Como, sarebbe andato a fuoco.

Un incendio che sarebbe riuscito a provocare delle vittime. Per ora sappiamo che a perdere la vita è toccato al padre di quattro bambini. Stiamo parlando di tre femmine e un maschio. Tre di loro sarebbero stati ritrovati in gravi condizioni. L’appartamento in questione si trova all’ultimo piano di una palazzina. I soccorsi del 118 e dei vigili del fuoco sono subito corsi sul posto, dove hanno cercato di fare il possibile. Durante lo spegnimento delle fiamme, i soccorsi sarebbero riusciti a recuperare i quattro bambini, rispettivamente di 3, 6, 9 e 11 anni. Il padre di 49 anni, di nazionalità marocchina, è morto subito dopo l’arrivo dei soccorsi. Sarebbero stati a vicini a lanciare l’allarme, non appena hanno visto il fumo uscire dall’appartamento. Davvero in pochissimi minuti, cinque squadre dei vigili del fuoco sarebbero arrivati sul posto. Con loro anche quattro ambulanze e tre volanti della polizia, con i vigili urbani. Le fiamme sono state spente in pochissimo tempo, tanto che i vigili sarebbero riusciti ad entrare quasi subito all’interno dell’abitazione, utilizzando l’autoscala. Stando alle ultime notizie, nell’appartamento sarebbe stato trovato del materiale accatastato. Proprio da questo potrebbe essere scattato l’incendio. Secondo le prime ricostruzioni, le fiamme potrebbero essere state appiccate da qualcuno all’interno dell’appartamento. I bambini risulterebbero essere intossicati dal rogo. Sin da subito, le condizioni del padre sarebbero apparse critiche, tanto che sarebbe morto immediatamente. Attualmente, tre dei quattro bambini si trovano in arresto cardiaco. Sul posto i soccorritori avrebbero cercato di rianimarli. Per ora risultano ignote le cause dell’incendio. Pertanto, sono in corso tutti gli accertamenti da parte dei vigili del fuoco e della polizia. L’allarme sarebbe scattato alle otto e mezza di questa mattina.

Leggi altri articoli di Attualità Italiana

Commenta l'articolo