Riso bio contaminato da insetti: un lotto ritirato dal mercato europeo

riso bio contaminato da insetti

Nuovo allarme alimentare per il riso bio italiano, il quale sarebbe contaminato da insetti. Un lotto è stato ritirato dal mercato europeo. A lanciare l’avviso è stato il RASFF, ovvero il “sistema di allerta rapido per gli alimenti e i mangimi europeo”. Stando alle ultime notizie, è stato reso arrivo il sistema di sicurezza per quanto riguarda la contaminazione del riso, prodotto in Italia. Per ora si sta attendendo la comunicazione da parte del Ministero della Salute.

ALLARME ALIMENTARE RISO BIO ITALIANO ULTIME NOTIZIE: IL CEREALE CONTAMINATO DA INSETTI

Il riso bio italiano è risultato contaminato da insetti. Per tale motivo, un lotto è stato ritirato dall’intero mercato europeo. A lanciare l’allarme ci ha pensato il RASFF. L’avviso di cui vi stiamo parlando è il n.2017.1961 del 15 novembre. Tale annuncio recita: “Riso biologico a grani lunghi infestato da insetti proveniente dall’Italia”. Tale prodotto viene distribuito in Danimarca. L’avviso non riporta il nome del produttore. In questo momento si stanno attendendo notizie da parte del Ministero della Salute. Quest’ultimo dovrà fornire la provenienza di questo cereale, con l’identificazione dell’insetto. Vogliamo ricordarvi che ingerire un insetto non rappresenta un grande pericolo per la salute dell’individuo, anche se considerata una cosa sgradevole. Pertanto, tale alimento non è considerato un rischio per la salute umana. L’insetto, attualmente, non fa parte dei “casi riportati dalla legge”. Nonostante ciò, è consigliata la non assunzione del prodotto. Oltre questo, è possibile riportare l’alimento nel punto vendita dove è avvenuto l’acquisto. Qui sarà possibile ricevere il cambio o la restituzione.

TROPPI ALLARMI ALIMENTARI NEGLI ULTIMI GIORNI: RICORDIAMO I FILETTI DI ACCIUGHE

Sono diversi gli allarmi che stanno scattando nell’ultimo periodo nel nostro Paese. In attesa di avere ulteriori chiarimenti sul riso bio italiano, citiamo i filetti di acciughe, le quali contenevano Istamina. Questa sostanza, invece, è altamente pericolosa per la salute dell’individuo. Il prodotto di cui vi stiamo parlando ora è il barattolo di filetti di acciughe che porta il marchio Athena. Viene commercializzato dai supermercati “Eurospin Italia Spa”. Questo allarme è stato prontamente annunciato dal Ministero della Salute. Il lotto ritirato, in questo caso, è SK343A, con la scadenza dell’8 giugno 2018.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.