Le Iene smascherano i furbetti della raccolta: ecco perchè Roma è invasa dalla spazzatura


Nella puntata de Le Iene in onda l’8 ottobre 2019, è andato in onda un servizio molto interessante dedicato al servizio di raccolta della spazzatura a Roma. Mentre tutti i giornali parlano di come la capitale sia invasa dai rifiuti, e il motivo sembrerebbe essere legato ai centri di smaltimento, Filippo Roma ha invece incontrato una persona che ha anche un’altra storia da raccontare. La segnalazione, con testimonianze e prove, arriva da un operatore che lavora per una società che dovrebbe occuparsi della raccolta dei rifiuti delle attività commerciali a Roma. Dovrebbe perchè in realtà, a detta di questa persona, gli operatori verrebbe invitati dagli stessi dirigenti a non portare la spazzatura via dai negozi . Come funzionerebbe quella che Le Iene hanno ribattezzato come la truffa dei furbetti della raccolta? Il giochino sarebbe molto semplice: si inizia a lavorare dopo le 22 di sera, quando la maggior parte delle attività hanno ormai chiuso, si arriva davanti al negozio e si spara sul codice a barre che identifica quella attività commerciale, facendo quindi finta di prendere i rifiuti che in realtà restano nella struttura ( che del resto è anche chiusa). Nel caso di cassonetti esterni, si va con lo stesso procedimento, ma anche in questo caso, la spazzatura viene lasciata fuori.

LE IENE SMASCHERANO I FURBETTI DELLA RACCOLTA: ECCO PERCHE’ ROMA E’ INVASA DALLA SPAZZATURA

Lo scopo? La società che lavora per Ama dimostra con la lettura dei codici, di aver preso la spazzatura ma non la smaltisce. “Raccoglie” virtualmente di più e per questo guadagna di più ma in realtà non svolge il lavoro fatto.

Dopo questa segnalazione Le Iene hanno seguito alcuni colleghi della persona che ha fatto la soffiata. E si sono resi conto, video alla mano, che la storia andava proprio come l’operatore da loro ascoltato aveva raccontato. A quel punto sono andati a chiedere spiegazioni.

Prima di ascoltare i responsabili della società coinvolta nella raccolta, Filippo Roma parla con i commercianti che sono inviperiti per quello che succede. Pagano fior fiori di tasse per il ritiro della spazzatura ma nessuno la prende. Inoltre sono costretti a smistare i loro rifiuti per gettare tutto nei cassonetti della spazzatura domestica rischiando paradossalmente di essere multati.

Filippo Roma a questo punto incontra il dirigente di Ama, il dirigente della società che sarebbe colpevole di questa truffa e la sindaco Virginia Raggi. Ma nessuno sembra voler ascoltare quello che la Iena ha da dire per provare a risolvere o verificare questa situazione. Nelle prossime puntate de Le Iene dovrebbe andare in onda un nuovo servizio dedicato al caso.

Leggi altri articoli di Attualità Italiana

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close