A Mattino 5 la storia di Lorenzo malato di anoressia, il dolore della mamma: “Lui voleva vivere ma il mostro lo ha divorato”

La famiglia di Lorenzo non si dà pace. La mamma e il papà vogliono capire come sia possibile che un ragazzo con problemi di anoressia, con una malattia che ti divora da dentro, possa esser lasciato solo. Vogliono che questa storia sia raccontata e lo fanno dallo studio di Mattino 5 nella puntata del 20 febbraio 2020. Con la speranza che altre famiglie possano avere l’aiuto necessario e che la loro storia sia da esempio per impedire la morte di altri giovani ragazzi e ragazze divorati dall’anoressia.

Sei anni di lotta infinita, racconta Federica Panicucci ripercorrendo la storia. Tutto è iniziato quando Lorenzo aveva 14 anni. Con l’inizio del liceo, con un impegno scolastico maggiore, cercava di studiare per dare di più. La mamma di Lorenzo spiega che lui voleva sentirsi il migliore, chiedeva tanto a sé stesso. Ed è in questo momento che ha iniziato a mangiare sempre meno. “Noi vedevamo che dimagriva e abbiamo iniziato a chiedergli cosa stesse succedendo, lo abbiamo fatto seguire da specialisti, da una neuropsichiatra, da uno psicologo. Quando gli hanno chiesto perchè non mangia lui diceva che sapeva che così sarebbe morto. Visto che era minorenne all’epoca abbiamo potuto decidere che fosse portato in una struttura privata per essere curato” ha spiegato la mamma di Lorenzo.

LA MAMMA DI LORENZO RACCONTA LA STORIA DEL RAGAZZO MORTO DI ANORESSIA

L’impotenza è una delle cose che mette ko i genitori perchè non sono utili nella lotta. “A quel punto speri che ci sia qualcuno che ti possa dare una mano, ma non sempre c’è. Le strutture pubbliche hanno pochissimi posti, i percorsi sono lunghi e le liste d’attesa sono interminabili” ha spiegato mamma Francesca. “E’ un grido di rabbia e dolore il tuo” ha detto Federica Panicucci. La mamma di Lorenzo chiede che ci siano più strutture e anche delle leggi che tutelino i ragazzi una volta maggiorenne. “Lui voleva vivere ma era la malattia che parlava per lui io la chiamavo il mostro questa malattia” ha detto la mamma di Lorenzo nella puntata di Mattino 5.

Il ragazzo si è spento nel suo letto, a 20 anni.

Poi la testimonianza di Arianna David

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.