Coronavirus il bollettino del 24 aprile 2020: ancora più di 400 morti, Lombardia e Piemonte preoccupano ancora


Come di consueto anche oggi è arrivato il bollettino della protezione civile con tutti gli ultimi dati su quella che a oggi la situazione in Italia. Il bollettino del 24 aprile 2020 non ci dà una narrazione diversa dai giorni passati: la situazione resta invariata al Nord Italia, in particolare nelle regioni di Lombardia e Piemonte. Migliorano invece i dati dal Veneto ( nonostante il numero elevatissimo di tamponi fatti, il che significa che il virus sta iniziano a fare meno contagiati) e in Emilia Romagna. Resta invece da tenere sotto controllo la situazione di Milano.

Purtroppo il dato delle vittime è ancora sconfortante: anche nelle ultime 24 ore sono morte più di 400 persone.

Ma vediamo nel dettaglio tutti i numeri con i dati forniti pochi minuti fa dalla protezione civile.

CORONAVIRUS IL BOLLETTINO DEL 24 APRILE 2020: TUTTI I DATI

Oggi ci sono 321 malati in meno rispetto a ieri e sono in totale 106.527 (ieri erano 106.848) le persone attualmente positive. Diminuisce leggermente il numero delle vittime: si registrano 420 nuovi decessi (ieri erano 464). Il totale delle persone decedute in Italia a causa del Covid-19 è di 25.969.

I casi complessivi dall’inizio dell’epidemia a oggi sono 192.994, con un incremento di +3021 in un giorno (ieri erano 189.973). Quanto ai tamponi, ne sono stati effettuati 62.447 in 24 ore, il totale dei test è dunque arrivato a quota 1.642.356.

Persone guarite: in 24 ore sono guarite quasi 3mila persone (2.922 pazienti), per un totale di 60.498. In calo i ricoveri: i pazienti in strutture ospedaliere in generale oggi sono 22.068 (ieri erano 22.871), di cui 2.173 in terapia intensiva (ieri erano 2.267). Le persone in isolamento domiciliare in tutta Italia sono invece 82.286.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: I DATI DALLE REGIONI

Il dato positivo è che 11 regioni italiane (Emilia-Romagna, Veneto, Toscana, Liguria, Campania, Puglia, Abruzzo, Umbria, Sardegna, Calabria e Valle d’Aosta oltre alle province autonome di Trento e Bolzano), hanno registrato un calo del numero dei malati. Zero casi in Basilicata; in controtendenza la Lombardia con 495 malati in più rispetto a ieri e il Piemonte con 239 in più.

Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 34.368 in Lombardia, 12.509 in Emilia-Romagna, 15.391 in Piemonte, 9.679 in Veneto, 6.133 in Toscana, 3.437 in Liguria, 3.273 nelle Marche, 4.492 nel Lazio, 2.943 in Campania, 1.827 nella Provincia autonoma di Trento, 2.933 in Puglia, 1.320 in Friuli Venezia Giulia, 2.320 in Sicilia, 2.079 in Abruzzo, 1.093 nella Provincia autonoma di Bolzano, 322 in Umbria, 804 in Sardegna, 821 in Calabria, 354 in Valle d’Aosta, 229 in Basilicata e 200 in Molise.

Leggi altri articoli di Attualità Italiana

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close