Drammatico incidente a Castelmagno: morti in 5 tutti giovanissimi, il più piccolo 11 anni

E’ una notizia davvero drammatica quella che arriva dalla Valle Grana questa mattina. Un bruttissimo incidente nella notte a Castelmagno ( provincia di Cuneo) ha visto coinvolte diverse persone. Il bilancio è drammatico: a perdere la vita ben 5 ragazzi giovanissimi. L’incidente è avvenuto in prossimità del rifugio Maraman, lungo la strada per monte Crocetta.

Secondo una prima ricostruzione, un fuoristrada Land Rover Defender 130 con a bordo nove ragazzi è uscito dalla carreggiata per cause che sono in corso di accertamento. Le vittime, come riporta Il corriere della sera, sono il conducente del fuoristrada Marco Appendino, di 24 anni, e i fratelli Nicolò ed Elia Martini di 17 e 11 anni, Camilla Bessone, 16, e Samuele Gribaudo (14).

Sul posto sono intervenuti Vigili del fuoco, Carabinieri, 118 e Soccorso alpino. I giovani erano tutti residenti nel Cuneese ed erano in villeggiatura con le loro famiglie nella borgata Chiotti di Castelmagno. L’incidente è avvenuto poco dopo la mezzanotte, tra l’11 e il 12 agosto 2020.

DRAMMATICO INCIDENTE A CUNEO: 9 RAGAZZI COINVOLTI, 5 SONO MORTI

Secondo quanto si apprende, gli altri ragazzi a bordo, altrettanto giovani, sono feriti in maniera non grave. A bordo della vettura c’erano anche le diciassettenni Chiara e Anna (sorella di Samuele).

Sarebbero gravi ma non in pericolo di vita invece il 24enne Marco e Danilo, 17 anni. I feriti sono stati trasportati con l’elicottero al Cto di Torino e all’ospedale Santa Croce di Cuneo. Avevano trascorso a serata all’Alpe Chastlar, a guardar le stelle da uno dei punti più panoramici dell’alta Valle Grana.

LA RICOSTRUZIONE DELL’INCIDENTE DI CASTELMAGNO

Ci vorrà ancora del tempo per capire che cosa è successo davvero sulla strada, con i rilievi dei periti che daranno indicazioni più precise. Potrebbero poi essere utili anche le testimonianze dei ragazzi che stanno bene e che potrebbero quindi raccontare cosa è accaduto. Secondo la prima ricostruzione della dinamica, il fuoristrada è precipitato in un dirupo lungo la via sterrata verso Monte Crocetta finendo a circa 200 metri dalla sede stradale. Conducente e passeggeri sono stati tutti sbalzati fuori dall’abitacolo.

Pare che i ragazzi fossero andati in montagna per vedere all’alpe Chastlar le stelle cadenti delle Perseidi («le lacrime di San Lorenzo»).

I familiari dei ragazzi, secondo quanto riferisce l’Ansa, sono arrivati immediatamente sul posto ma poco hanno potuto fare per le vittime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.