Decreto Legge per Pasqua: più restrizioni e zone rosse, le ultime

Decreto Legge per Pasqua

E’ tanta l’attesa degli italiani per capire cosa ci riserva il Decreto Legge modificato in base alle ultime dichiarazioni del Cts e che sarà valido fino a Pasqua. Si passa da un DPCM a un vero e proprio decreto legge, almeno stando alle ultime indiscrezioni che trapelano dalla stampa. In questi giorni si sta parlando di più restrizioni e zone rosse per fermare il continuo aumento dei contagi da Coronavirus anche e soprattutto a causa delle pericolosissime varianti che stanno rendendo particolarmente delicata la gestione di questa terza ondata di pandemia. Ma si tornerà a un lockdown nazionale con locali e negozi chiusi così come è stato un anno fa? Ecco le ultime notizie in merito al Decreto Legge per Pasqua e alle decisioni prese da Mario Draghi per cercare di arginare il Covid 19 che ormai da un anno abbondante tiene sotto scacco l’Italia (e il resto del mondo).

Decreto Legge per Pasqua: più restrizioni e zone rosse, le ultime

Sono giorni importanti per capire quali saranno le modifiche da fare all’ultimo DPCM emesso dal Governo. Pochi giorni sono passati ma si è subito capito l’importanza di dettare nuove regole e restrizioni visto che i contagi sono aumentati anziché diminuire. E allora tra oggi e domani (alle 12 sarà previsto il Consiglio dei Ministri) qualcosa di più sarà svelato. Secondo le ultime indiscrezioni, Mario Draghi starebbe pensando di abbandonare la formula dei Dpcm e di passare direttamente a un decreto da fare approvare in Parlamento in tempi piuttosto rapidi, per garantire un pieno coinvolgimento delle Camere.

Le principali novità riguardano l’istituzione delle zone rosse che diventeranno automatiche nei territori in cui si superano i 250 contagi ogni 100 mila abitanti. Non saranno più i presidenti regionali a eventualmente “chiudere” i comuni ma il procedimento sarà quindi più snello e automatico. Ancora, si andrà verso la proroga del divieto di spostamento tra le regioni, attualmente in vigore fino al 27 marzo e che sarà allungato in modo ufficiale fino a dopo Pasqua, al fine di contenere gli spostamenti tra parenti per le festività (un po’ come era stato fatto in occasione delle vacanze di Natale).

Decreto Legge per Pasqua: lockdown nazionale nel weekend?

Se ne è parlato tanto nei giorni scorsi e l’ipotesi sembra essere reale. Il Governo starebbe pensando di decretare un mini lockdown nazionale nel weekend. Tutto chiuso e divieto di uscire di casa se non per questioni di salute, lavoro e necessità. In discussione c’è anche l’opzione di chiudere le scuole automaticamente già dalla zona arancione, questo perché si è visto come la variante inglese, che si sta propagando a macchia d’olio, sia molto più diffusa tra i giovanissimi. Nelle prossime ore, dunque, sapremo con più sicurezza tutte le ultime novità sulle nuove restrizioni anti contagio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.