Reddito di cittadinanza ultime notizie: le parole del presidente Fico

Reddito di Cittadinanza ultime notizie: le parole del presidente Fico

E’ acceso il dibattito sul reddito di cittadinanza e su quello che sarà il futuro. Questo incentivo, fortemente voluto dal Movimento 5 Stelle, ha ricevuto moltissime critiche in questi primi anni di applicazione. E adesso in molti dicono che il presidente Mario Draghi potrebbe non confermarlo oppure confermarlo modificandolo però nell’essenza (ipotesi questa molto più probabile visto che il premier non ha mai detto di essere contrario ma di voler apportare dei cambiamenti per rendere questa misura più utile).

Quale futuro dunque attende coloro che a oggi percepiscono il reddito di cittadinanza? Potranno continuare a contarci oppure no? Il Presidente della Camera, Roberto Fico, ha rilasciato dichiarazioni precise in merito, dicendo che il Movimento 5 Stelle si batterà affinché la sua “creazione” continui a esistere visto che ha aiutato finora moltissimi italiani che ne hanno potuto usufruire rientrando nei requisiti fissati dal Governo. Scopriamo allora quali sono le ultime dichiarazioni di Fico sul Rdc.

Reddito di Cittadinanza ultime notizie: le parole del presidente Fico

In occasione di una manifestazione elettorale del M5S che si è tenuta nel Rione Sanità, a Napoli, Roberto Fico ha difeso il reddito di cittadinanza. “Il reddito di cittadinanza è una misura importantissima per le persone in difficoltà. Il M5S lo difenderà“. Poi il presidente della Camera ha aggiunto che, qualora Draghi proponesse dei ritocchi a questa misura, lui sarà propenso a farli. Ma il reddito di cittadinanza rimarrà, nonostante una certa parte politica (Meloni, Salvini e Renzi in primis) la consideri una misura inopportuna e dunque da cancellare.

Roberto Fico invece definisce il reddito di cittadinanza una misura ottima che ha dato un contributo importante alle persone in difficoltà. Il Movimento 5 Stelle lo aveva ideato proprio con questo obiettivo, ovvero quello di aiutare coloro che, in un momento molto delicato dal punto di vista economico, non avevano una entrata fissa garantita dal lavoro e si trovavano costretti a affrontare situazioni di disagio. Negli anni però il reddito di cittadinanza ha palesato evidenti limitinella sua applicazione, da qui le tante critiche ricevute. 

A quanto pare, però, Mario Draghi non si è mai dichiarato totalmente contrario a questa misura. E quindi, anche alla luce delle ultime dichiarazioni del presidente Fico, è lecito pensare che anche per il 2022 il reddito di cittadinanza sarà confermato seppur magari con qualche modifica che lo possa rendere decisamente più efficace e funzionale e meno soggetto a critiche da parte dei suoi detrattori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.