Il piccolo Mattia torna a casa: ritrovato il suo corpo, si farà il dna

Purtroppo il piccolo Mattia è morto: il suo cadavere ritrovato pochi minuti fa. E' un'altra delle vittime dell'alluvione nelle Marche
piccolo mattia

Purtroppo quel finale da fiaba che abbiamo sperato di poter scrivere non ci sarà. Ma almeno, la mamma e il papà di Mattia, potranno dare degna sepoltura al loro piccolo. La notizia è arrivata pochissimi minuti fa e sembra proprio che il cadavere del bambino è stato ritrovato dalle forze dell’ordine. Sono passati otto giorni dall’inizio delle ricerche, da quando il piccolo Mattia è stato strappato alle braccia della sua mamma che ha cercato in tutti i modi di portarlo in salvo, prima che una ondata di acqua, detriti, terra e fango, portasse via il bambino. E’ davvero drammatica questa notizia ma mette fine anche allo strazio del papà di Mattia che non si è fermato un attimo e ha continuato a cercare suo figlio ovunque, con la speranza di poterlo riportare in ospedale tra le braccia di sua madre.

Il corpo del piccolo Mattia è stato ritrovato ma si farà il dna

Secondo quanto riferisce Il Messaggero, il cadavere del piccolo Mattia è stato ritrovato dai carabinieri in un terreno nel Comune di Trecastelli. Il corpo del piccolo, era completamente avvolto dal fango e in avanzato stato di decomposizione, per questo sarà necessario procedere al riconoscimento ufficiale attraverso l’esame del Dna. Ma a confermare che si tratti del piccolo Mattia sarebbe la maglietta che ancora indossava quando il suo corpo è stato ritrovato poco fa, a diversi chilometri di distanza dal punto in cui, la sera del 15 settembre, era stato trascinato via dalla forza del fiume in piena. Una serata che ha cambiato la vita di decine di famiglie nelle Marche, quando il fiume Mira ha tracimato e ha investito l’auto su cui viaggiava con la mamma, la farmacista Silvia Mereu. La donna si è miracolosamente salvata, riuscendo ad aggrapparsi a un albero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.