Egitto, famiglia Mubarak fuggita a Londra

egitto mubarak

E’ sempre più incandescente la situazione in Egitto. La sensazione è che ormai stia sfuggendo dal controllo dal presidente Mubarak, leader del paese africano da 30 anni ormai. Sono decine di migliaia le persone che vanno in piazza per chiedere che l’uomo più potente dell’Egitto tragga le conseguenze e si faccia da parte. Lui, al momento, sta al suo posto, ma forse già prepara la fuga.

Sono tragiche le notizie che ci giungono dal paese nordafricano. Il bilancio degli scontri tra militari e manifestanti sarebbe addirittura di 100 morti. La rivolta sta avendo luogo non solo nella Capitale, El Cairo, ma anche in altre grandi città.

Mubarak, per ora, si è limitato a fare fuori il vecchio governo e sta lavorando per averne presto uno nuovo. La sensazione, però, è che tutto ciò non basterà a placare gli animi. L’Egitto è precipitato nel caso più totale. Al Jazeera sostiene che i due figli e la moglie di Mubarak sono già fuggiti a Londra. Li raggiungerà a breve anche il Presidente egiziano, oppure resterà aggrappato alla sua poltrone fin quando potrà?

Intanto il leader dell’opposizione, El Baradei, chiede chiarezza: “Il presidente non ha compreso il messaggio del popolo egiziano e il suo discorso è stato del tutto deludente. Le proteste continueranno con intensità ancora maggiore finché il regime non cadrà. Mubarak anunnci le dimissioni, avvii la transizione verso democrazia, sciolga il Parlamento e indica elezioni democratiche. Gli Usa devono scegliere tra il popolo egiziano e il regime“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.