Uccide la moglie e mostra il cadavere via webcam

La notizia del terribile delitto arriva dalla Spagna. Un uomo ha ucciso sua moglie e poi ha mostrato il suo cadavere in webcam.

L’atroce crimine è stato scoperto oggi a Torrejon de Ardoz, 25 km a est della capitale Madrid. Un uomo di 21 anni, romeno, ha ucciso la moglie 19enne incinta di cinque mesi, e poi  ha mostrato il cadavere, via webcam, a suo padre in Romania. L’uomo l’avrebbe strangolata in un impeto d’ira, dopo che la donna gli avrebbe comunicato che voleva rompere con lui e che il figlio che portava in grembo era di un altro uomo. Dopo averla uccisa, e aver mostrato il cadavere via webcam al padre, che vive in Romania, gli ha detto di avere intenzione di uccidere anche la sorella della vittima, di 13 anni, che sarebbe tornata a casa di lì a poco. Proprio il genitore del giovane, distrutto da quello che aveva visto, ha subito avvisato la polizia romena che ha, a sua volta, dato l’allarme a quella spagnola.

La collaborazione tra le autorità spagnole e romene ha consentito alla polizia locale di arrestare l’uomo.

Le forze dell’ordine si sono recate nell’appartamento in cui si è consumato il tremendo delitto e hanno trovato il cadavere della donna, fortunatamente sono intervenuti prima che potesse uccidere anche la ragazzina. Il killer, che non ha opposto resistenza all’arresto, aveva detto alla ragazzina che la vittima stava dormendo. La 13enne è andata a vivere con la madre, residente anche lei in Spagna.

Stando a quanto riferisce la segreteria di stato per le pari opportunità sono 16 le donne uccise in Spagna da compagni o ex compagni dall’inizio dell’anno, un dato che fa rabbrividire.

Giusy Cerminara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.