New York: è morto Sidney Lumet, regista di Serpico


Il mondo del cinema piange ancora una volta per la perdita di un grande regista che ha fatto la storia del grande schermo.

Si è spenta a New York un’altra stella del cinema: si tratta del grande regista, attore, sceneggiatore, produttore e attore Sidney Lumet. E’ stato uno dei più grandi registi a fare la storia del cinema a cavallo tra gli anni 50 e gli anni 70, vantando primati come quello di aver rivoluzionato il linguaggio usato dal cinema fino ad allora.

La carriera di Sidney Lumet è da ammirare e, sicuramente per alcuni addetti ai lavori, da invidiare: il regista ha lavorato con gli attori più grandi di Hollywood.


Agli arbori della sua carriera, il regista ha esordito con il film “La parola ai giurati”,  del 1957 , dove Henry Fonda era protagonista di una storia in cui regnavano le finte certezze e le inquietudini di 12 giurati, i quali avevano l’arduo compito di giudicare un ragazzo accusato di omicidio di un parente. Uno dei film più conosciuti del regista, è “Serpico” del 1973. Ma vale la pena anche ricordare “Quel pomeriggio di un giorno da cani”, “Assassinio sull’Orient Express” e “Quinto potere”.

???Si è spento a 86 anni il regista nato nel lontano 1924, autore di più di cinquanta pellicole. Viveva in una casa di Manhattan, a New York. Il primo giornale a dare la notizia della morte del regista è stato, come si può immaginare, il New York Times, che lo ha appreso dalla figliastra di Lumet. Pare che Sidney Lumet sia morto a causa di un linfoma.

Sara Moretti


Leggi altri articoli di Dal Mondo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close