New York: è morto Sidney Lumet, regista di Serpico

Il mondo del cinema piange ancora una volta per la perdita di un grande regista che ha fatto la storia del grande schermo.

Si è spenta a New York un’altra stella del cinema: si tratta del grande regista, attore, sceneggiatore, produttore e attore Sidney Lumet. E’ stato uno dei più grandi registi a fare la storia del cinema a cavallo tra gli anni 50 e gli anni 70, vantando primati come quello di aver rivoluzionato il linguaggio usato dal cinema fino ad allora.

La carriera di Sidney Lumet è da ammirare e, sicuramente per alcuni addetti ai lavori, da invidiare: il regista ha lavorato con gli attori più grandi di Hollywood.

Agli arbori della sua carriera, il regista ha esordito con il film “La parola ai giurati”,  del 1957 , dove Henry Fonda era protagonista di una storia in cui regnavano le finte certezze e le inquietudini di 12 giurati, i quali avevano l’arduo compito di giudicare un ragazzo accusato di omicidio di un parente. Uno dei film più conosciuti del regista, è “Serpico” del 1973. Ma vale la pena anche ricordare “Quel pomeriggio di un giorno da cani”, “Assassinio sull’Orient Express” e “Quinto potere”.

???Si è spento a 86 anni il regista nato nel lontano 1924, autore di più di cinquanta pellicole. Viveva in una casa di Manhattan, a New York. Il primo giornale a dare la notizia della morte del regista è stato, come si può immaginare, il New York Times, che lo ha appreso dalla figliastra di Lumet. Pare che Sidney Lumet sia morto a causa di un linfoma.

Sara Moretti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.