Siria, Assad in tv parla di riforme e di sabotatori

Il presidente siriano Bashar al Assad, ha tenuto un nuovo discorso alla nazione, trasmesso in diretta tv in tutto il paese. Il presidente Assad ha sottolineato che il processo di riforma che sta avvenendo in Siria continua ma non nel caos, anche se ci sono presenze di sabotatori. Assad ha anche annunciato di voler concedere una nuova amnistia generale che coinvolgerà tutte le persone arrestate durante le manifestazioni, anche se poi ha aggiunto che sono state rinvenute armi ultramoderne e strumentazioni sofisticate in mano ai sabotatori e terroristi.

L’intervento in tv di Assad, ha scatenato la protesta dei manifestanti che in questi ultimi mesi sono scesi in piazza per chiedere riforme e più democrazia. Questi si sono riuniti, anche se non numerosi, per poter gridare la loro contrarietà al discorso, con slogan decisi, “Nessun dialogo con gli assassini” riferendosi alle numerose uccisioni di manifestanti inermi e al grido di “bugiardo, bugiardo!” per le dichiarazioni fatte da Assad.

Intanto ad Jisr al Shughur è stata rinvenuta una nuova fossa comune, la terza, che le autorità locali si sono affrettate a mostrare a giornalisti e diplomatici affermando che gli 8 cadaveri ritrovati sono quelli di poliziotti, uccisi da gruppi armati nella città che, dall’inizio del mese è sotto assedio dai soldati siriani.

Intanto gli Stati Uniti chiedono al presidente Assad fatti e non parole per quanto riguarda le sempre promesse di riforme che l’uomo continua a proporre, ma che realmente non sono ancora attuate. La portavoce del Dipartimento di Stato americano, Victoria Nuland, ha sottolineato che quello di Assad è solo un discorso, per poter essere creduto, c’è bisogno di fatti concreti, che fino ad ora non si sono ancora visti, mentre si vedono e si hanno notizie, di scene di tutt’altro genere.

Teresa Corrado

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.