Donna evira il marito dopo averlo legato al letto

Flash news – Fin troppo noto il nome di Lorena Bobbitt per non associarlo al nuovo episodio che vede vittima un uomo di 51 anni evirato dalla moglie. Luogo del particolare reato è Los Angeles, ancora una volta in California, mentre questa volta è Catherine Kieu Becker, 48 anni, la responsabile del folle gesto.

In realtà la moglie, evidentemente molto arrabbiata, ha giustificato il tutto con la più gelida delle motivazioni: “se lo meritava”.

La signora Becker ha preparato tutto con cura, premeditando ogni cosa con calma. Infatti, ha preparato la cena al marito, aggiungendo nel pasto un sonnifero o comunque qualcosa che gli ha fatto perdere in breve tempo i sensi. L’uomo si è disteso sul letto, lei lo ha legato ben fermo, ma ha atteso il momento del suo risveglio prima di agire. Ha poi preso un coltello e gli ha tagliato il pene, che subito dopo ha gettato nella spazzatura.

Ogni gesto di questa donna sembra avere un perché, anche la telefonata fatta alla polizia e la sua tranquillità quando è stata arrestata. Ci sarà un’altra assoluzione per infermità mentale, proprio come accadde per la Bobbitt?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.