Scossa di terremoto in Giappone di magnitudo 6,4

Nuova forte scossa di terremoto in Giappone. Ad essere colpita la stessa zona del sisma dello scorso 11 marzo, la regione di Honsu. A riferire questi dati è l’Istituto di Geofisica americano, l’Usgs, nel quale è stata registrato il movimento tellurico in questione.

La potenza di questa ulteriore scossa, è di magnitudo 6,4 della scala Richter anche se l’epicentro è stato individuato ad una profondità è stata di 43,5 km. La scossa si è stata avvertita anche a Tokio, secondo alcuni testimoni.

Le autorità giapponesi non hanno diramato alcun allarme tsunami e per il momento non sono stati riscontrati danni a cose o persone, ma la paura è tornata a farsi viva nelle zone colpite dal terremoto, ma anche nell’intera isola Giapponese che non vede ancora una reale stabilizzazione della crosta terrestre e quindi un momento di tranquillità per poter ricostruire un’intera regione distrutta.

Le preoccupazioni ricadono maggiormente sulle centrali nucleari giapponesi, che in questo momento sono sotto stretta osservazione non solo del governo nipponico, ma da parte di tutti gli stati mondiali.

Le autorità nipponiche fanno sapere che nessuna anomalia si è registrata nelle centrali di Fukushima, Dalichi e Daini e che tutto procede normalmente.

L’attenzione resta alta per la centrale di Fukushima, gravemente danneggiata dal terremoto e conseguente tsunami dell’11 marzo scorso che ha provocato più di 20 mila tra morti e dispersi. Fukushima è a tutt’oggi una centrale con grandi problemi di strutturazione, non ancora risolti e sicuramente non risolvibili a brevissimo tempo, a causa delle esplosioni che si sono susseguite dopo il terremoto dell’11 marzo.

Teresa Corrado

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.