Messa conclusiva alla GMG 2011: hanno partecipato 2 milioni di persone

Immensa gioia è stata dimostrata questa mattina dai giovani della GMG 2011 all’arrivo di papa Benedetto XVI per la celebrazione della S. Messa conclusiva di queste giornate. I giovani che hanno partecipato alla veglia di ieri sera e che hanno dormito nella grande spianata dell’aeroporto di Cuatro Vientos, sono stati svegliati dagli altoparlanti verso le 7,45 ma in molti hanno passato la notte tra canti, preghiera e non hanno riposato che per pochissime ore. Per molti è giunta la notizia che a causa del nubifragio della sera precedente, non tutti hanno potuto partecipare alla comunione poiché i tendoni dove erano state riposte le ostie, sono stati danneggiati.

Ma all’arrivo del pontefice tutto è stato dimenticato. La papa mobile ha girato lungo i corridoi che separano i vari settori in cui sono stati divisi i giovani, con tranquillità, per permettere a tutti di vedere e salutare il papa, che a volte fermava la sua auto per benedire dei neonati. Si, perché in queste GMG, non vi è solo la partecipazione dei giovani, ma anche quella di giovani coppie con pargoli al seguito, anche se sono molto piccoli.

Il pontefice ha poi salutato i reali di Spagna, re Juan Carlo e la regine Sofia che hanno partecipato alla celebrazione di questa mattina e poi ha dato inizio alla celebrazione. Durante il suo discorso ha ringraziato i giovani per la loro presenza, invitando anche a dare testimonianza della loro fede in tutti gli ambienti, anche in quelli dove c’è tanta indifferenza. Comunicando, ha detto ancora Benedetto XVI, la gioia della loro fede e far conoscere a tutti Cristo, senza tenerlo per sé stessi. “Il mondo”, ha aggiunto Benedetto XVI, “ha bisogno della testimonianza della vostra fede, ha bisogno certamente di Dio”.

Alla fine il papa ha invitato ancora i giovani alla prossima GMG che si terrà in Brasile nel 2013, concludendo il tutto con i saluti dell’Angelus in varie lingue.

Oggi il pappa lascerà la Spagna partendo dall’aeroporto di Parajas di Madrid, dopo il pranzo con i cardinali spagnoli. Poi saluterà tutti gli organizzatori della GMG, i volontari e quanti si sono dedicati con molti sforzi per la realizzazione di queste giornate. Intorno alle 18.00 è prevista la cerimonia di concedo dalla Spagna, quindi verso le 19.00 Benedetto XVI dopo i saluti con i reali spagnoli, partirà alla volta di Ciampino dove l’arrivo è previsto per le 21.30.

Teresa Corrado

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.