Infermiera morta dopo lo scherzo, si pensa al complotto

E’ incredibile come uno stupido scherzo possa cambiare la vita di una persona: questo è quello che abbiamo pensato ieri dopo aver appreso la tragica notizia della morte dell’infermiera inglese che aveva risposto al centralino credendo che a chiamare in ospedale fosse la regina. La donna invece era semplicemente la vittima di uno scherzo di due speaker radiofonici che avevano provato a fare il colpo del secolo e ci erano riusciti. La storia però è finita in modo tragico: la donna è stata trovata morta nella sua abitazione, anche se ancora sono sconosciute la cause del decesso di parla di un possibile suicidio; i due speaker invece sono stati sospesi e la loro radio non percepirà più lo sponsor. Alla fine di tutte queste strane circostanze però, un paese da sempre sospettoso urla al complotto: e se l’infermiera non si fosse suicidata?

Perchè complotto, perchè sospetti?

Le strane circostanze della morte, il fatto che la giovane Jacintha avesse due bambini e fosse una donna felice, almeno da quello che dicono di lei le persone che la conoscono. E poi perchè arrivare a togliersi la vita? Pare che l’ospedale non le avesse fatto nessun richiamo rendendosi conto che si fosse trattato solo di un equivoco che poteva finire in una grossa risata. Il King Edward si trincera dietro comunicati ufficiali in cui esprime il cordoglio per la famiglia e in cui spiega che nessun richiamo, nessun provvedimento disciplinare era stato preso nei confronti dell’infermiera. E allora perchè  Jacintha Saldanha, ha deciso di togliersi la vita?

Si aspettano i risultati dell’autopsia che forse potranno offrire un tassello mancante di questa strana storia ma se non lo facesse l’ipotesi del complotto sicuramente piacerebbe ai sudditi di sua maestà che da qualche tempo ormai non avevano un caso così clamoroso al quale appassionarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.