Medicina: un farmaco contro tutti i tumori

Tre aziende farmaceutiche, per la prima volta, vogliono sperimentare nuovi farmaci che potrebbero agire contro un’ampia gamma di tumori, tra questi quello al seno, quello alla prostata, quello al fegato e quello ai polmoni. Da quello che si apprende i farmaci prenderebbero di mira un’anomalia che riguarda un gene responsabile dello sviluppo del tumore. L’esperimento scientifico potrebbe segnare l’inizio di una nuova ra genetica nella lotta contro il cancro e quindi si potrebbe arrivare ad ottenere cure rivoluzionarie per forme tumorali rare e finora dimenticate e per tumori più comuni. Merck, Roche e Sanofi stanno ingaggiando una corsa per mettere a punto le rispettive versioni di un farmaco in grado di ripristinare un meccanismo che induce le cellule danneggiate ad autodistruggersi. Prima d’ora, nessuna società farmaceutica ha fatto una sperimentazione clinica di vasta portata come questa, su pazienti affetti da diverse forme di tumori.

Il direttore medico e scientifico dell’Associazione americana per la lotta contro il cancro, Otis Webb Brawley, ha dichiarato: “È un passo fondamentale nello sviluppo dei farmaci antitumorali. In futuro l’organo nel quale si è sviluppato il cancro conterà sempre meno, mentre la terapia a bersaglio molecolare sempre di più”.

Uno dei pazienti su cui verrà condotta la sperimentazione sarà Joe Bellino: sette anni fa i medici gli hanno diagnosticato un liposarcoma, raro tumore che colpisce le cellule del tessuto adiposo.

Questa forma tumorale si prestava alla sperimentazione di un farmaco della Sanofi, perché i tumori quasi sempre presentano lo stesso problema genetico: una fusione di due grandi proteine. Se il farmaco funzionasse, Sanofi lo sperimenterebbe su diversi tumori che presentano alterazioni genetiche simili. Se non dovesse dare risultati, sarebbe esplicita la sconfitta.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.