Enrico Marafatto, architetto mestrino, morto in un incidente negli Stati Uniti

morto enrico marafatto stati uniti

È morto un achitetto mestrino negli Stati Uniti, Enrico Marafatto di Favaro Veneto. Le ultime notizie rivelano che l’uomo ha perso la vita in un incidente stradale nella contea di Santa Barbara, in California. L’annuncio del suo decesso è subito arrivato in Italia, precisamente a Favaro Veneto dove aveva lo studio. Il professionista aveva scelto di festeggiare i suoi 50 anni negli Stati Uniti. Ma purtroppo un incidente stradale ha reso l’avventura dell’architetto una vera e propria tragedia.

NEGLI STATI UNITI, MUORE IN UN GRAVE INCIDENTE ENRICO MARAFATTO, ARCHITETTO MESTRINO DI FAVARO VENETO ULTIME NOTIZIE

Negli Stati Uniti, l’architetto mestrino Enrico Marafatto è morto in un grave incidente stradale. L’uomo si trovava nella contea di Santa Barbara, in California, per festeggiare i suoi 50 anni. Proprio attraverso questo viaggio, il professionista aveva scelto di suggellare un traguardo importante. Purtroppo questa avventura si è conclusa nel peggiore dei modi. Domenica 22 aprile, Marafatto è morto durante un tragico incidente stradale. Lunedì mattina la notizia è subito giunta a Favaro Veneto, dove l’architetto aveva lo studio, condiviso con un socio, in via Monte Cervino. Il professionista era originario proprio di questa cittadina. Nel corso degli anni era stato trasferito a Mestre. La sua morte ha lasciato tutti i suoi colleghi senza parole. Marafatto era considerato un vero e proprio professionista, stimato da molte persone. Precisamente sappiamo che era un consulente urbanista per la Fondazione Querini Stampalia. Non solo, aveva anche preso parte a diversi importanti progetti per lo sviluppo del territorio. Nelle ultime ore, sono tante le persone che si sono strette attorno ai familiari della vittima. Ora sono tutti in attesa di scoprire le date per il rimpatrio del corpo.

One response to “Enrico Marafatto, architetto mestrino, morto in un incidente negli Stati Uniti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.