Champions League, Vincono Manchester United e Barcellona


Lanotte di Champions di ieri porta bene alle grandi squadre. Il Barcellona domina e il Manchester vince di misura sul Chelsea. Vediamo risultati e sintesi delle partite.

Chelsea-Manchester United 0-1

Questa è probabilmente la partita più attesa dei quarti di finale di Champion League e sicuramente non delude, non per gioco espresso, ma per equilibrio del risultato. Terminata 1-0 per lo United, ci regala sicuramente una partita di ritorno molto più aperta ed equilibrata delle altre. La partita inizia al rilento, con nessuna delle due squadre particolarmente ispirate. Inizia meglio il Chelsea, che costruisce poco e con poca convinzione, ma costruisce più degli avversari. Il primo vero brivido della partita viene da un tiro di Drogba, con Van Der Sar molto bravo a respingere. Il Manchester però alla prima occasione non sbaglia: un immenso e immortale Giggs vola sulla sinistra e dal fondo mette la palla dentro, a Rooney basta metterci il piede, la palla colpisce prima il palo e poi entra dentro. Poco prima della fine del primo tempo, la squadra di Ancelotti va vicinissima al gol, questione di millimetri: su un cross dalla sinistra, Torres manca il tap-in, la palla di stampa sul palo, arriva a Lampard che si vede respingere la palla da Evra sulla linea. Il secondo tempo regala poche emozioni, fatto salvo per un rigore nettissimo negato a Ramires, nel finale. Il Chelsea però ha molto da rimproverarsi: una partita anonima dei blues, con un Fernando Torres irriconoscibile. Lo United ha, al contrario, interpretato alla grande la partita, con un Giggs eterno.

Barcellona-Shakhtar Donestk 5-1

Come previsto. Una partita con due squadre di un livello assolutamente diverso. Il Barcellona si dimostra ancora una volta una squadra extraterrestre. Tiene palla all’infinito, crea una quantità stratosferica di occasioni. Non c’è partita. La partita si mette subito in discesa per il Barç che va a a segno già al 2′ con Iniesta che la mette dentro da distanza ravvicinata su assist di Messi. Lo Shakhtar  però reagisce e si rende pericoloso in un paio di occasioni con Luis Adriano. Ma il Barça ha dalla sua parte un giocatore che ha poco di legale: Messi crea il panico in lungo e in largo nella difesa avversaria. ma bisogna attendere fino al 33′ per assistere al secondo gol della partita con Dani Alves. Il secondo tempo si riapre allo stesso modo del primo con il Barcellona in gol al 53′: Piquè riceve la palla da Xavi, il difensore calcia e trova la deviazione di Busquets che annulla ogni possibilità di intervento da parte di Pyatov. Nel giro di un minuto, però, lo Shakhtar mette dentro il 3-1 con Rakytkyy, il Barça non ci sta e con Keita si porta sul 4-1. Ma con il Barcellona in campo i gol non sono mai abbastanza e nel finale c’è spazio anche per 5-1 di Xavi, che probabilmente chiude la pratica qualificazione.


1 commento per “Champions League, Vincono Manchester United e Barcellona”

  1. 25 Aprile 2011

    Jeff, don’t let the pathetic economy keep you down! Prosper in Jesus!!!

    Commenta l'articolo


    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Riscontrata interferenza con Ad Blocker

    Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

    Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

    Grazie per il supporto, buona lettura!

    Close