F1 Gp Malesia- Vettel è in pole, Alonso resta indietro

La Red Bull e Vettel si  confermano i più forti. Nel mondiale di Formula 1 non ci sono che le briciole per le altre scuderie almeno per ora e la pole  position va al pilota della Red Bull anche in questo Gp della Malesia.  La Ferrari si conferma molto indietro rispetto agli avversari: Alonso partirà dal quinto posto.

Si sono da poco concluse le qualifiche di F1 del gran premio di Malesia e ancora una volta la Red Bull e il campione del mondo Sebastian Vettel si piazzano primi. Per il Gp di Malesia il tedesco è riuscito, infatti, a strappare la pole position a Luis Hamilton all’ultimo giro disponibile. I primi tre sono esattamente gli stessi del gran premio di Australia e cioè Vettel, Hamilton e Weber.

La prima Ferrari è ancora una volta quella di Fernando Alonso, che con il suo talento riesce a salvare una monoposto, che purtroppo è visibilmente indietro, e che riesce a conquistare la quinta posizione. Per trovare il secondo ferrarista bisogna arrivare due posizioni più indietro, con Felipe Massa in settima posizione.

Una cosa è certa però: se la Ferrari non apporterà dei miglioramenti alla monoposto, Alonso da solo non riuscirà a combattere contro avversari che, pur non avendo il suo talento, sono in possesso di una vettura nettamente superiore.

Questa la Griglia di partenza del Gp di Malesia ( seconda gara di Formula 1 domenica 10 aprile 2011)

1. Sebastian Vettel (Red Bull) 1:34.870

2. Lewis Hamilton (McLaren) +00.104

3. Mark Webber (Red Bull) +00.309

4. Jenson Button (McLaren ) +00.330

5. Fernando Alonso (Ferrari) +00.932

6. Nick Heidfeld (Renault) +01.254

7. Felipe Massa (Ferrari) +01.381

8. Vitaly Petrov (Renault) +01.454

9.  Nico Rosberg (Mercedes GP) +01.939

10. Kamui Kobayashi (Sauber) +01.950

11. Michael Schumacher (Mercedes GP) +02.165

12. Sebastien Buemi (Toro Rosso) +02.290

13. Jaime Alguersuari (Toro Rosso) +02.477

14. Paul Di Resta  (Force India) +02.500

15. Rubens Barrichello (Williams) +02.626

16. Sergio Perez (Sauber) +02.658

17. Adrian Sutil (Force India) +02.723

18. Pastor Maldonado (Williams) +03.406

19. Heikki Kovalainen (Lotus) +03.775

20. Jarno Trulli (Lotus) +03.921

21. Timo Glock (Virgin) +05.778

22. Jerome d’ Ambrosio (Virgin)  +06.131

23. Vitantonio Liuzzi (Hispania) +06.679

24. Narain Karthikeyan (Hispania) +07.704

Un nuovo Gran Premio in salita per  Fernando Alonso e  Felipe Massa che partiranno anche questa volta indietro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.