Coppa America 2011, l’Uruguay è la prima finalista

Coppa America 2011, l’Urugay è la prima finalista. E’ arrivato il primo verdetto dall’Argentina: l’Uruguay si giocherà la possibilità di portarsi a casa il titolo di squadra più forte dell’America. Il Perù ha poco da fare pur giocando una buona gara sarà la Celeste la squadra che con la vincente tra Paraguay e Venezuela scenderà in campo per la finale. La gara finisce sul 2 a 0 grazie a una doppietta di Suarez che senza dubbio è il migliore in campo.

Tutto nel secondo tempo quando l’Uruguay inizia a spingere più forte. In pochi minuti si chiude la gara grazie ai goals di Suarez che arrivano all’ottavo e al tredicesimo minuto del secondo tempo. Il Perù prova a reagire ma c’è poco da fare anche perchè la squadra giocherà in inferiorità numerica a causa dell’espulsione di Vargas. Il Perù va per due volte vicino al goal e poi a mettere paura all’Uruguay ci pensa Muslera che quasi non di fa un autogoal. Alla fine si conclude sul 2 a 0 e la Celeste va in finale.

Tabellino

MARCATORI: Suarez all’8’ e al 13’ st.
PERU’ (4-4-1-1) Fernandez; Carmona, Acasiete, A. Rodriguez, Vilchez; Advincula (dal 17’ st Lobaton), Balbin (dal 45’ st Ballon), Cruzado, Yotun (dal 9’ st Chiroque); Vargas; Guerrero (Libman, Burton, Revoredo, Corzo, Ramos, Guevara, An. Gonzalez, Ruidiaz, Carrillo). All. Markarian.
URUGUAY (3-5-2) Muslera; Lugano, Coates, Caceres; M. Pereira, Al. Gonzalez, Arevalo Rios, Gargano (dal 26’ st Eguren), A. Pereira; Suarez (dal 26’ st Hernandez), Forlan (Castillo, Silva, Godin, C. Rodriguez, Abreu, Lodeiro, Scotti). All. Tabarez.
ARBITRO: Orosco (Bolivia)
NOTE: spettatori 31.000 circa. Ammoniti: Yotun e Balbin (P), Gargano e Lugano (U). Espulso: Vargas (P) al 24’ st. Tiri in porta: 3-5. Tiri fuori: 3-2. In fuorigioco: 2-3. Angoli: 4-8. Recuperi: 0’ pt, 3’ st.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.