Mondiali Russia 2018 Gruppo B, il focus: Cristiano Ronaldo lascerà il segno?


Mondiali  Russia 2018 Gruppo B, il focus: Cristiano Ronaldo lascerà il segno?

Tutto pronto per i Mondiali di Russia 2018, manca ormai solo un mese alla competizione sportiva che coinvolgerà le nazionali di tutto il mondo. Il Gruppo B dei Mondiali 2018 è probabilmente quello più prevedibile per quel che riguarda le squadre che dovrebbero passare il turno, ma attenzione, perché nelle precedenti edizioni le sorprese non sono affatto mancate e hanno riguardato proprio le “regine” di questo raggruppamento.
Il Gruppo B della FIFA World Cup 2018 vede infatti gareggiare Portogallo, Spagna, Marocco e Iran: a primo acchito viene subito da pensare che saranno le squadre europee a farla da padrona, ebbene sia il Portogallo che la Spagna non sono riuscite ad andare oltre il primo turno nell’ultima edizione. Proprio per questo motivo ci si può aspettare davvero di tutto e non è semplice fare un pronostico su quello che potrebbe succedere in Russia.

Con la nostra analisi cercheremo di capire quelle che sono le possibilità delle squadre del Gruppo B. Ecco per voi il nostro focus di approfondimento. 

MONDIALI DI CALCIO RUSSIA 2018 GRUPPO B: LA SPAGNA CERCA UN POSTO TRA LE PRIME 

La Spagna, dopo anni di incontrastato dominio internazionale, nei mondiali brasiliani del 2014 è stata clamorosamente eliminata al primo turno.
Gli appassionati di calcio non potranno dimenticare la clamorosa disfatta contro l’Olanda, 1-5 il risultato finale, e la successiva sconfitta contro il Cile; a nulla servì la vittoria nella terza e ultima partita, contro l’Australia.

Al di là di questo, non vi sono dubbi sul fatto che la Spagna sia la favorita indiscussa di questo girone, soprattutto dopo aver letteralmente “passeggiato” durante le qualificazioni piazzandosi al primo posto da imbattuta.
La Spagna occupa oggi l’ottavo posto nel Ranking FIFA ed è sicuramente una delle candidate alla vittoria finale.
La squadra spagnola annovera tantissimi campioni affermati, da Sergio Ramos a Isco, da Piqué a De Gea, e l’allenatore Julen Lopetegui sarà giocoforza costretto a escludere dalla rosa dei giocatori che meriterebbero senza dubbio questo palcoscenico.

MONDIALI DI CALCIO RUSSIA 2018 GRUPPO B: AL PORTOGALLO BASTERA’ CRISTIANO RONALDO? 

Anche per il Portogallo gli ultimi mondiali non furono fortunati, ma questa squadra è stata protagonista di una crescita molto importante la quale l’ha portata a trionfare negli Europei di Francia 2016, raggiungendo un lusinghiero quarto posto nel Ranking FIFA.

La squadra di Fernando Santos ha nel gruppo la sua principale forza, ma sicuramente questa compagine ha un uomo-simbolo, ovvero Cristiano Ronaldo. Campione assoluto e attaccante dai numeri stratosferici, Ronaldo è un ragazzo che ha sempre dimostrato un grandissimo attaccamento alla squadra nazionale, e ciò contribuisce ulteriormente a renderlo un autentico trascinatore. Ronaldo però fino a questo momento non è stato fortunato nelle competizioni che lo hanno visto indossare la maglia della nazionale in ambito mondiale e, per coronare una carriera da numero 1, avrebbe il desiderio di arrivare fino in fondo anche con il suo Portogallo. Ce la farà?

MONDIALI RUSSIA 2018 GRUPPO B: IL MAROCCO CERCA IL PASSAGGIO DEL TURNO

Il Marocco si trova al quarantaduesimo posto nel Ranking FIFA e durante le qualificazioni ha assolutamente convinto.
La squadra dell’allenatore francese Hervé Renard ha dimostrato di essere un buon collettivo e vanta giocatori tecnicamente molto interessanti.
Quasi la totalità dei calciatori che compongono la rosa del Marocco giocano all’estero, ma questo fino ad ora non ha affatto rappresentato un problema.
In questo team i nomi noti sono pochi: spicca sicuramente quello di Benatia, difensore della Juventus che gioca ormai da molti anni ad altissimi livelli, per il resto si segnalano buone individualità che giocano principalmente nel campionato olandese e in quello turco.

MONDIALI RUSSIA 2018 GRUPPO B: L’IRAN E’ SPACCIATO?

L’Iran è la vera sorpresa di questi mondiali 2018, una squadra che ben pochi avrebbero immaginato di trovare tra le finaliste.
Nella seconda fase del percorso di qualificazione l’Iran ha avuto la meglio su nazionali ben più quotate, piazzandosi al primo posto del girone precedendo la Corea del Sud (anch’essa qualificata), la Siria (eliminata ai play-off) e le non qualificate Uzbekistan, Cina e Qatar.
Guidata dall’allenatore portoghese Carlos Queiroz occupa oggi il trentaseiesimo posto nel Ranking FIFA, una collocazione di tutto rispetto se si considera che precede importanti nazionali quali l’Australia, la Turchia, la Grecia e lo stesso Marocco presente nel girone.
Nella rosa dell’Iran non figurano calciatori noti, quantomeno in Europa, ma magari il mondiale potrà essere per alcuni di loro un’ottima vetrina per conoscere gli onori della ribalta.

Vi ricordiamo che i Mondiali di Russia 2018 prenderanno il via il 14 giugno 2018: tutte le partite del torneo saranno trasmesse sui Canali Mediaset. 

Mondiali Russia 2018 Gruppo B, il focus: Cristiano Ronaldo lascerà il segno? ultima modifica: 2018-05-12T06:59:34+00:00 da Redazione UltimeNotizieFlash

Leggi altri articoli di News Sport

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.:03370960795 - iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close