Sinisa Mihajlovic positivo al coronavirus al rientro dalla Sardegna: “assolutamente asintomatico”


Notizia dlel’ultima ora arriva da Bologna, con una nota ufficiale della socità. Sinisa Mihajlovic è risultato positivo al tampone al quale è stato sottoposto dopo essere rientrato dalle vacanze in Sardegna venerdì. La notizia desta preoccupazione perchè come tutti ben sappiamo, qualche mese fa il mister ha vinto la sua battaglia contro la leucemia ma è uno di certo una di quelle persone che potrebbero essere maggiormente esposte ai rischi. La società però precisa subito che l’allenatore del Bologna sta bene. Mihajlovic, si legge nella nota, è “assolutamente asintomatico”. Sinisa dovrà rimanere in isolamento per due settimane, e si vedrà quindi costretto a saltare il ritiro di Pinzolo, che partirà il prossimo giovedì e si concluderà il 5 settembre; una situazione che si ripete per il mister. Lo scorso anno infatti, non aveva potuto seguire i suoi ragazzi a Castelrotto, a causa della sua battaglia contro la leucemia. Il 2020 invece continua all’insegna dei problemi, a causa del coronavirus.

SINISA MIHAJLOVIC POSITIVO AL CORONAVIRUS: LA NOTA DEL BOLOGNA

Ecco la nota della società:

 “Sinisa Mihajlovic, rientrato venerdì a Bologna, è stato sottoposto al tampone di controllo per il Covid-19 ed è risultato positivo. Il tecnico, che è assolutamente asintomatico, resterà in isolamento per le prossime due settimane, come previsto dal Protocollo Nazionale.

 Inoltre la società fa sapere che sono stati effettuati in questi giorni anche i tamponi sul gruppo squadra della Primavera, risultati tutti negativi. Domani saranno effettuati i test sui giocatori e i collaboratori della Prima squadra.

Da parte nostra un grosso in bocca al lupo al mister con la speranza che possa presto risultare negativo ai nuovi tamponi e tornare ad allenare i suoi ragazzi.

Leggi altri articoli di News Sport

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close