Euro 2020 gruppo A la classifica: Italia in vetta

E’ iniziato davvero alla grande questo Europeo per la nostra nazionale. L’Italia infatti ha inaugurato il campionato con una grande partita: gli azzurri hanno battuto la Turchia con tre reti a zero e si portano in vetta alla classifica del gruppo A. E’ ancora presto ovviamente per pensare a quello che succederà ma visto anche il pari tra le altre due squadre che fanno parte del girone, nelle gare del 12 giugno, gli azzurri possono certamente di andare avanti a passare come primi del girone.

Ma vediamo la situazione del gruppo A con la classifica dopo le partite dell’11 e del 12 giugno 2021.

EURO 2020: GALLES-SVIZZERA 1-1 (49’ Embolo, 73’ Moore)

Allo Stadio Olimpico di Baku la partita tra Galles e Svizzera finisce in pareggio, nessun delle due riesce a prevalere e quindi le prossime avversarie dell’Italia si dividono la posta in palio. Finisce così la prima giornata del gruppo A che vede la nazionale azzurra prima in classifica con alle spalle Galles, Svizzera e Turchia.
Nella partita delle 15:00 gli svizzeri di Petkovic partono con i favori del pronostico, infatti cercano subito il goal con Seferovic varie volte, Schar e Akanji ma sono imprecisi e sprecano buone occasioni, mentre per il Galles si fa vedere dalle parti di Sommer solo il gallese Moore che ci prova di testa ma con una bella parata il portiere svizzero respinge, finisce 0-0 la prima parte di gioco.

Al 49’ subito goal della Svizzera, calcio d’angolo dalla sinistra Shaquiri mette in mezzo ed Embolo di testa è preciso e fa goal a Ward per il vantaggio degli svizzeri. Continua il forcing svizzero ancora con Embolo che prima cerca di fare l’assist man ma Mbabu spreca tutto, poi cerca la doppietta personale ma non è preciso. Reazione d’orgoglio dei gallesi che si affacciano dalle parti della difesa svizzera e trovano il goal al 73’, come per gli svizzeri il goal arriva su calcio d’angolo, Morrel crossa per la testa di Moore che non sbaglia e pareggia. Altre azioni per entrambe le squadre con Ramsey ed Embolo ma sono imprecisi, fino a quando all’84’ minuto segna la Svizzera con Gavranovic ma il goal viene annullato dopo un silent check per fuorigioco. Ci prova ancora la Svizzera ma finisce 1-1, buon risultato in chiave qualificazione per l’Italia.

EURO 2020: TURCHIA-ITALIA  0-3 ( 53’ aut. Demiral, 66’ Immobile, 79’ Insigne).

L’europeo inizia con il botto soprattutto per gli azzurri, allo stadio Olimpico di Roma l’Italia batte per tre reti a zero la Turchia. Una partita che si apre con il possesso palla della nazionale di Mancini che cerca fin da subito degli spazi per mettere in difficoltà la difesa turca, ma Demiral e Soyuncu tengono botta e non commettono nessun errore per tutto il primo tempo, l’Italia crea occasioni cerca di segnare in tutti i modi anche con Chiellini su corner che di testa impegna il portiere Cakir che con una parata prodigiosa manda la palla alta sopra la traversa. A pochi minuti dalla fine del primo tempo, il miglior giocatore in campo Leonardo Spinazzola mette un cross in mezzo che viene deviato platealmente di mano da Celik in area di rigore, ma l’arbitro Makkelie  e gli uomini della sala monitor non concedono il tiro dagli 11 metri agli azzurri, restano tanti dubbi su questo rigore, dopo che per tutto l’anno abbiamo assistito all’assegnazione di rigori per molto meno, finisce cosi la prima frazione di gioco.

Il secondo tempo riprende com’era finito il primo, monologo azzurro a cui manca solo il goal che arriva al minuto 53 quando Berardi in area di rigore mette al centro e trova la deviazione nella propria porta di Demiral, urlo di gioia per gli italiani. Continuano a macinare gioco gli azzurri soprattutto sula fascia sinistra con Spinazzola che dopo aver creato parecchie occasioni da goal si trova sui piedi l’occasione per chiudere la partita ma il suo tiro respinto da Cakir finisce sui piedi di Immobile che a botta sicura segna il raddoppio azzurro, partita in cassaforte. La Turchia cerca di reagire con il neo entrato Under ex Roma ma la retroguardia azzurra è attenta e sventa le sue incursioni e quelle del solito Burak Yilmaz. Al 79’ Immobile stoppa palla al limite dell’area di rigore e con un bel passaggio smarca Insigne che con un tiro a giro la sua specialità, fissa il punteggio sul 3-0 per l’Italia. Finisce così la prima partita del girone A, Italia mai doma e mattatrice dell’incontro, le statistiche dicono 24 tiri degli azzurri di cui 8 in porta contro i 3 dei turchi di cui zero in porta, Donnarumma da 6 politico.

Davvero una splendida prova della nazionale di Mancini, l’appuntamento ora è per mercoledì  16 giugno alle 21:00 quando l’Italia sfiderà i vicini di casa della Svizzera per la seconda giornata del girone A.

CLASSIFICA GRUPPO A


ITALIA 3; GALLES 1; SVIZZERA 1; TURCHIA 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.