Lecce, il maltempo fa una vittima: 40enne muore colpito da un fulmine

Notizie Flash-Una brutta burrasca questa mattina in tutto il Salento. Le previsioni meteo parlavano di una giornata di temporali e infatti il 16 maggio 2017 è iniziato all’insegna di tuoni, fulmini e bombe d’acqua. Imprevedibile però la tragedia: un uomo di 40 anni è stato colpito da un fulmine ed è morto sul colpo, per lui non c’è stato nulla da fare. Il dramma a Spongano, piccolo centro in provincia di Lecce. L’uomo aveva deciso di andare a trovare un amico, in campagna, ma la visita si è trasformata in una disgrazia. Il 40enne infatti è stato colpito da un fulmine e per lui non ci sarebbe stato scampo. Una scarica elettrica così potente da uccidere l’uomo sul colpo. A accorgersi di quello che stava accadendo, l’amico della vittima. In casa se ne era andata la luce proprio a causa del temporale e dei fulmini arrivati in zona. Uscito dalla sua villetta per capire cosa stesse accadendo, e probabilmente per riattivare i contatori della luce, si è ritrovato davanti al dramma. Ha provato immediatamente a soccorrere il suo amico ma non c’è stato nulla da fare, l’uomo era già morto. Quando sul posto sono arrivati gli uomini del 118 per il 40enne non c’era più nulla da fare: non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Non è la prima volta purtroppo che nel Salento succedono tragedie di questo tipo, tutto il territorio infatti è spesso interessato da presenza di fulmini che si abbattono su tutta la zona. 

UN FULMINE UCCIDE UN UOMO NEL SALENTO: LE ULTIME NOTIZIE- La salma, su disposizione del magistrato di turno, è stata accompagnata al Cimitero. Dopodiché sarà restituita alla famiglia e alla moglie. La donna dovrà affrontare, quello che sarà uno dei momenti più belli della sua vita, con il lutto al cuore. L’uomo colpito dal fulmine e morto questa mattina infatti, sarebbe diventato nei prossimi giorni papà. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.