Crollo Ponte Morandi a Genova: sabato i funerali di stato delle 39 vittime, si cercano ancora i dispersi


Sabato i funerali di stato e la paura è che il numero delle vittime possa crescere ancora. Sarebbero infatti almeno una decina le persone che risultano essere disperse e che per diversi motivi dovrebbero trovarsi sotto le macerie del Ponte Morandi di Genova. Purtroppo al momento non è stato possibile iniziare le azioni di soccorso nella zona centrale del crollo, quella dove si trovano i pezzi di cemento più pesanti. Si tratta di una operazione molto difficile e complessa. Sperare che ci sia ancora qualcuno vivo sotto quelle macerie è difficile ma vogliamo tutti credere ancora a un miracolo e continuiamo a sperare che ci possa essere vita sotto quelle immagini di morte e disperazione.

E mentre i politici giocano a puntare il dito contro chi ha sbagliato, come se il nome e il cognome evocati da Salvini, possano bastare a ridare la pace alla famiglia delle vittime, c’è ancora chi non ha idea di che fine abbiano fatto i propri cari, nella lista dei dispersi. Una lista che in un primo momento dà speranza e fiducia, perchè ti porta a credere che questa storia non finirà con un tragico lutto ma dopo, quando le ore passano, è la lista più brutta perchè inizi a credere se avrai mai un corpo sul quale piangere. 

 Restano sedici i feriti negli ospedali cittadini. Nove di loro sono stabili ma ancora in gravi condizioni. La mattina di Ferragosto il premier Giuseppe Conte ha visitato le cliniche San Martino e Villa Scassi.


CROLLO DEL PONTE MORANDI ULTIME NOTIZIE: SI SCAVA ANCORA MENTRE SI CERCANO I DISPERSI 

 Sulle due rive del torrente Polcevera e nel suo letto invaso di cemento e lamiere, gli operatori della croce rossa, vigili del fuoco e protezione civile lavorano incessantemente. Il timore è che i crolli non finiscano qui. E mentre i vigili del fuoco monitorano la situazione sale a oltre 630 il totale degli sfollati, in totale 311 famiglie. Sabato, alle ore 11, verranno celebrati i funerali di Stato.

 Il sindaco di Genova Marco Bucci ha proclamato due giorni di lutto cittadino. I cittadini del quartiere hanno trovato quasi tutti ospitalità da amici e parenti. Il giorno dopo lo spavento inizia a montare la rabbia tra chi perderà la sua casa quando ciò che resta del viadotto sarà abbattuto.


Leggi altri articoli di Ultimissime

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close