Bimbo morto a Mirabilandia ultime notizie, il piccolo Edoardo aveva solo 4 anni


bimbo morto mirabilandia

Un bimbo è morto a Mirabilandia nella giornata di ieri, verso le ore 16. Il piccolo Edoardo Bassani aveva solo 4 anni, e a quanto pare sarebbe morto annegato nell’area Mirabeach, la zona delle piscine del parco di divertimenti che si trova a Ravenna. A capire che qualcosa non andava sono stati gli addetti al salvataggio, che hanno visto il bambino all’interno di una piscina per bambini a faccia in giù. Immediati sono stati quindi i soccorsi e i tentativi di rianimare il piccolo. Il personale del 118 è intervenuto con ambulanza ed elicottero tentando in ogni modo di salvare il bambino. Il piccolo però è deceduto nel corso del trasporto presso l’Ospedale di Ravenna. Sono in corso le indagini dei carabinieri per capire cosa sia accaduto.

BIMBO MORTO A MIRABILANDIA: INUTILI I SOCCORSI PER TENERLO IN VITA

Il piccolo Edoardo, di 4 anni, è stato soccorso immediatamente. Ad intervenire per primo è stato un bagnino del Mirabeach e subito dopo è giunto sul posto anche il medico del presidio permanente interno al parco di divertimenti di Ravenna. Dopodiché è giunta l’ambulanza. Purtroppo non è stato possibile salvare il piccolo.


SI ATTENDONO LE ANALISI DEI FILMATI DELLE TELECAMERE DI SICUREZZA

Ciò che non è chiaro è cosa sia accaduto al piccolo, se sia caduto in piscina o meno. Per ricostruire la dinamica dei fatti, è in corso l’analisi dei filmati delle telecamere di sicurezza che riprendono la zona in cui è avvenuto l’incidente. La magistratura ha acquisito i filmati. Cosa è successo negli ultimi istanti di vita del bimbo morto a Mirabilandia? Edoardo, di Castrocaro, in provincia di Forlì-Cesena, potrebbe essere annegato intorno alle ore 16 di ieri all’interno della piscina.

A coordinare le indagini dei carabinieri è il Procuratore capo ravennate Alessandro Mancini. Il bambino si trovava presso il parco divertimenti, nell’area delle piscine per bimbi, con la sua mamma. La donna gli avrebbe detto di stare fermo un attimo mentre il piccolo si trovava vicino ad uno scivolo. Edoardo a questo punto però avrebbe raggiunto una piscina di un metro e dieci di profondità tuffandosi o cadendoci dentro.

A parlare dell’accaduto è stato il direttore generale di Mirabilandia, Riccardo Marcante. “In merito al tragico evento accaduto ieri, tutti noi dipendenti, collaboratori e manager di Mirabilandia vogliamo esprimere il nostro profondo dolore e la nostra vicinanza ai genitori e ai parenti per questa gravissima perdita“. Marcante ha dichiarato di essere in contatto con la famiglia alla quale forniscono il loro supporto. Il personale del parco acquatico sta “collaborando con gli inquirenti per contribuire al buon esito delle indagini“.


Leggi altri articoli di Ultimissime

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close