Malore per Matteo Salvini al suo arrivo a Trieste: le ultime notizie


Sono giornate particolarmente movimentate e cariche di stress quelle che Matteo Salvini sta vivendo. E forse a causa dei tanti impegni il segretario della Lega Nord oggi si è sentito poco bene. A riferire le ultime notizie è La Stampa che parla di un malore per il leader della Lega Nord. Salvini era diretto a Trieste per assistere ai funerali solenni di Pierluigi Rotta e Matteo Demenego . Ai funerali dei due agenti oggi erano diverse presenti cariche dello stato arrivate per l’ultimo saluto.

Ieri sera Matteo Salvini era stato protagonista di un dibattito con Matteo Salvini, un faccia a faccia a Porta a Porta. Il confronto è stato visto ieri sera da quasi 4 milioni di spettatori.

MALORE MATTEO SALVINI ULTIME NOTIZIE: ECCO CHE COSA E’ SUCCESSO

Salvini, a quanto si è appreso, dopo l’atterraggio all’aeroporto di Ronchi – Trieste Airport ha accusato un malore ed è stato portato all’ospedale San Polo di Monfalcone (Gorizia), dove è stato sottoposto ad accertamenti per una sospetta colica renale. Queste sarebbero le ultime notizie sulle condizioni di salute di Matteo Salvini. Il leader della lega Nord è stato già dimesso dall’ospedale, probabilmente tornerà a Milano per ulteriori aggiornamenti.

Salvini ha ringraziato i medici di Monfalcone e si è detto dispiaciuto di non poter essere presente all’ultimo addio ai due poliziotti,  dopo l’omaggio reso la scorsa settimana durante una visita alla Questura di Trieste.

Il leader della Lega è tornato attivo sui social dove ha condiviso video della serata di ieri e anche un ultimo saluto ai due poliziotti uccisi in questura a Trieste.

Probabilmente a breve darà anche notizie sulle sue condizioni di salute.

Leggi altri articoli di Ultimissime

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close