Tragedia a Cuneo: bimbo di tre anni colpito da un vaso muore nelcortile


Notizie Flash-Finisce in tragedia un drammatico incidente avvenuto nel cuneese. Un bambino di tre anni era stato portato in ospedale dopo che un vaso lo aveva colpito. L’oggetto era caduto in testa al bambino che stava giocando. Purtroppo il piccolo ha riportato delle ferite mortali e per lui non c’è stato nulla da fare. La notizia del decesso del bambino è stata data pochi minuti fa; il piccolo è stato operato, in condizioni critiche, nel corso della notte. Le gravi lesioni riportate dal piccolo a livello di torace e addome non hanno consentito allo staff di chirurghi e cardiochirurghi dell’ospedale Regina Margherita di salvargli la vita. 

Il fatto è accaduto a Caramagna Piemonte , in provincia di Cuneo. Il piccolo si trovava in casa della nonna dove stava trascorrendo il pomeriggio.

CARAMAGNA PIEMONTE ULTIME NOTIZIE: E’ MORTO IL PICCOLO COLPITO DAL VASO

L’operazione per cercare di salvare la vita al bambino è durata per tutta la notte ma non c’è stato nulla da fare. I medici hanno fatto il possibile ma le ferite riportate dal bambino erano troppo gravi. Questa mattina l’annuncio della morte, una vera tragedia.

Al momento la famiglia del piccolo non ha rilasciato nessun genere di commento su quanto accaduto.

Leggi altri articoli di Ultimissime

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close