Roma, 25enne in fin di vita: ha difeso la fidanzata durante una rapina, aggressori in fuga

AGGIORNAMENTO-Purtroppo il giovane non ce l’ha fatta. E’ morto pochi minuti fa. E’ un fatto di cronaca drammatico quello che arriva da Roma. Tutto è accaduto ieri, nella tarda serata. Due ragazzi erano insieme per una serata tranquilla che si è trasformata in un incubo: una rapina finita male, una sparatoria e criminali in fuga. Un ragazzo di 25 anni è stato ferito gravemente, ha cercato in tutti i modi di difendere la sua fidanzata. Oggi lotta tra la vita e la morte mentre le persone che lo hanno ridotto in fin di vita, scappano inseguite dalle forze dell’ordine.

ROMA ULTIME NOTIZIE: FERITO GRAVEMENTE DOPO UNA RAPINA, 25ENNE IN FIN DI VITA

E’ accaduto intorno alle 23:30 in zona Caffarella. Stando a quanto ricostruito, il 25enne era in compagnia della fidanzata quando due uomini si sono avvicinati, hanno colpito la ragazza alla testa con un oggetto e rubato lo zaino. Al tentativo di reazione del giovane, gli hanno sparato alla testa.  Un colpo che potrebbe condannare il giovane che al momento si trovar in ospedale. I medici stanno cercando di fare il possibile per salvargli la vita.

 La ragazza, una 24enne di origine ucraina, ha riportato una contusione alla testa. Quando sono stati avvicinati alle spalle i due si stavano dirigendo a piedi verso un pub. Un proiettile, che ha anche infranto il vetro del locale, è stato trovato sul luogo dell’aggressione. Si indaga per tentato omicidio e si cercano due uomini.

Le versioni dei testimoni che hanno assistito a una parte della scena sono diverse. C’è chi dice che due persone con un casco integrale si sono allontanate a bordo di una moto e chi invece parla di una fuga in auto. Ma di certo le forze dell’ordine, sulle tracce dei due criminali, hanno avuto modo di visionare le telecamere presenti in zona per comprendere cosa sia accaduto ma soprattutto per trovare indizi utili a fermare la fuga dei due malviventi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.