Seggiolini anti abbandono obbligatori dal 7 novembre: genitori a rischio multa

Famiglie di tutta Italia avvisate: la norma sui seggiolini anti abbandono entra in vigore. E da oggi scattano multe per chi non ha montato nella sua macchina il dispositivo che permette di rendersi sempre conto di chi sta viaggiando a bordo della macchina insieme agli adulti. Un dispositivo pensato visti i recenti casi di cronaca nera, con vite innocenti spezzate per una dimenticanza fatale, dovuta ai ritmi frenetici che la vita moderna di porta a tenere. Da oggi nelle auto di chi ha dei bambini, dovranno essere inseriti questi sistemi ‘antiabbandono‘ , si tratta di un obbligo per chi trasporta bambini con età inferiore ai 4 anni.

SEGGIOLINI ANTI ABBANDONO OBBLIGATORI DAL 7 NOVEMBRE 2019: LE ULTIME NOTIZIE

Le famiglie erano state avvisate per tempo. A ricordarlo è il ministero dei Trasporti, specificando che il regolamento di attuazione dell’articolo 172 del nuovo Codice della Strada in materia è stato pubblicato il 23 ottobre sulla Gazzetta Ufficiale, prevedendo l’entrata in vigore 15 giorni dopo, appunto il 7 novembre del 2019. Per agevolare l’acquisto dei dispositivi, nel dl fisco è stato istituito un fondo per un incentivo di 30 euro per ciascun dispositivo acquistato.

La rivolta però di molto genitori, che hanno scelto come spesso accade in questi casi i canali social per manifestare il loro disappunto, ha portato alcuni politici a chiedere che almeno per il momento, non vengano fatte le multe per chi ancora non si è minuto di questi dispositivi. Pare infatti che non ci siano state informazioni molto esaustive circa questa nuova norma per cui gli adulti che non sapevano di questo obbligo, dovrebbero avere il tempo necessario di correre ai ripari.

Ricordiamo che questi dispositivi aiuteranno a ricordare a tutti i genitori se il bambino che viaggia con loro è ancora sul seggiolino o meno.

Il ministero dei trasporti ha ribadito che questi sistemi anti abbandono, “potranno essere integrati all’origine nel seggiolino, oppure una dotazione di base o un accessorio del veicolo, ricompreso nel fascicolo di omologazione dello stesso oppure un sistema indipendente dal seggiolino e dal veicolo” .

Ma che cosa si rischia se non si viaggia con in macchina il sistema anti abbandono collegato ai seggiolini?

SEGGIOLINI ANTI ABBANDONO OBBLIGATORI DAL 7 NOVEMBRE: LE MULTE

Chi non si doterà di questi dispositivi incorrerà nelle violazioni previste dall’articolo 172 del Codice della Strada, con sanzione amministrativa da 81 a 326 euro (pagamento entro cinque giorni 56,70 euro) e la decurtazione di 5 punti dalla patente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.